Metaverso: Nuove Paure per adolescenti e videogiochi

Pubblicazione: 6 Giugno 2023 ore 08:00

metaverso paure per adolescenti

Se non ci fossero già tante problematiche che i videogiochi richiamano, sopratutto recentemente, con l’apertura del discorso METAVERSO si accentuano ancor di più le disquisizioni e gli interrogativi se questo innovativo segmento del mondo ludico debba essere condiviso dai giovanissimi.

É una tematica decisamente impegnativa poiché coinvolge i giocatori in erba e, sopratutto, perché si cerca con il nuovo riordino dell’intero settore di mettere la massima attenzione su tutto ciò che riguarda i minori ed il loro rapporto con questo mondo divertente, ma che forse potrebbe anche rivelarsi pericoloso.

In queste righe si affronta di conseguenza questo discorso che non riguarda specificatamente per il momento i nostri ragazzi, ma quelli di USA e Canada ai quali si vuole appunto aprire questo corridoio che li porterà ad acquisire l’esperienza del METAVERSO che potrebbe anche essere sconvolgente: quindi estrema attenzione all’argomento ed alle riflessioni che stanno circondando su questa messa in campo da parte di META.

META al centro dell’attenzione

META, la società “sostituta” di Facebook di proprietà del noto signor Zuckerberg personaggio piuttosto criticato e discusso è l’azienda di “tecnologia sociale” che appunto darà ufficialmente vita al METAVERSO: una dimensione ibrida in cui si completano l’online e l’offline creando una realtà “oltre l’immaginazione” ed azienda che ha aperto una piattaforma multiplayer in realtà virtuale, denominata Horizon Worlds, e che sarà disponibile per tutti i maggiorenni negli Stati Uniti ed in Canada.

Mark Zuckerberg è, senza dubbio, personaggio abituato alle polemiche anche piuttosto accese che a volte riesce a farsi scivolare addosso come quella che riguarda appunto l’argomento trattato in queste righe e sollevate da alcune associazioni che si occupano di infanzia: l’apertura del mondo del METAVERSO ai ragazzi tra i 13 ed i 17 anni che per accedervi necessitano dell’unico requisito che è la residenza negli Stati Uniti ed in Canada dove è stata lanciata nel dicembre 2021 l’app per il mondo virtuale.

Leggi
Il gioco d'azzardo legale che fa bene allo sport

Si ritiene di dover aprire una breve parentesi proprio sulla piattaforma di Meta Horizon Worlds, proprio per capire come si propone, cosa ricerca, cosa offre: senz’altro il METAVERSO è argomento ancora scomodo, discusso e discutibile e chi scrive ritiene non sia ancora “all’altezza” di confrontarsi con i giovanissimi.

Ma si vuole andare con ordine e, quindi, qui di seguito “spendiamo qualche riga” per conoscere meglio la piattaforma: poi, sarà a discrezione di chi pensa di far usare questo prodotto ai propri ragazzi trarre le giuste conclusioni che saranno del tutto personali.

Grandi potenzialità per il VR

Così ecco cosa si può scrivere di questa piattaforma: l’ultima applicazione di social VR consente agli utenti di esplorare e creare mondi virtuali nel mentre il metaverso inizia a prendere forma e si deve sottolineare che questo segmento ha senza dubbio bisogno di abili creatori di contenuti di realtà virtuale che renderanno possibile nuove entusiasmanti esperienze che vanno dal gameplay e dall’e-commerce all’apprendimento ed alla collaborazione.

Meta Horizon World è l’ultimo prodotto di social VR in cui gli appassionati possono incontrarsi per far parte di una comunità virtuale in crescita, in questo momento sono molto in voga anche i siti di scommesse online dove si possono puntare soldi veri su eventi virtuali e simulati, e che sta aprendo le sue porte anche ai giovani adolescenti dai 13 ai 17 anni negli Stati Uniti ed in Canada promettendo misure di sicurezza “importanti”.

Infatti, i profili di Horizon Worlds per adolescenti saranno privati per impostazione predefinita e non mostreranno automaticamente posizioni o stati attivi e non vedranno adulti sconosciuti nelle liste di “persone che potresti conoscere”. Inoltre, le classificazioni per età impediranno agli adolescenti di creare od utilizzare contenuti per adulti mentre i giovani utenti riceveranno consigli dettagliati sulla sicurezza mentre sono in VR.

Leggi
Sale di Gioco d'azzardo al chiuso: Serve il Green Pass

Ma ora si vuole ritornare alla fruizione di questa novità da parte dei giovani dai 13 ai 17 anni laddove non esiste apparentemente alcuna controindicazione: quindi, questo “nuovo gioco è fruibile” anche se come già accennato diverse organizzazioni operanti per la tutela dei bambini abbiano richiesto alla società “lanciante” di abbandonare questo piano di espansione.

Cosa si deve fare con i più giovani

Sopratutto per non esporre i ragazzi a contenuti ritenuti dalle stesse associazioni dannosi per gli stessi minorenni: come risposta la società, che in una prima fase di distribuzione aveva interdetto l’uso della piattaforma ai minori di anni 18, ha promesso solide misure di sicurezza e “controlli parentali” come già succede di fatto per alcune trasmissioni televisive ed anche per i videogiochi.

Recentemente, però, nel mese di marzo alcuni personaggi politici, sicuramente armati di una certa caparbietà, hanno chiesto ulteriormente a Mark Zuckerberg di rivedere o meglio di fermare l’apertura ai più giovani allo spazio digitale che potrebbe comportare potenziali rischi per gli stessi adolescenti.

Ovviamente, la risposta di META sul blog aziendale non si è fatta di certo attendere sostenuta dalla spiegazione che la stessa impresa utilizza “le classificazione dei contenuti” proprio per garantire ai giovani utenti un’esperienza adeguata all’età. Quindi, per spiegare meglio tale classificazione viene sottolineato che le valutazioni su oggetti ed eventi virtuali impediscono agli stessi adolescenti di confrontarsi con spazi con contenuti destinati agli adulti.

Tale argomentazione viene supportata dall’ulteriore spiegazione che già oggi le norme aziendali vietano agli adolescenti di entrare in mondi od eventi riservati ai maggiorenni e tutto ciò che viola questa politica sarà inequivocabilmente rimosso.

Leggi
La DIA e la sua mappa sul gioco illecito

Una posizione ferma e decisa

Dunque, posta questa ferma presa di posizione da parte dell’impresa di Zuckerberger, chiaramente proiettata a far diventare il metaverso il nuovo prodotto ludico del domani e che sottintende probabilmente rapidi e cospicui guadagni per questo imprenditore, non rimane che restare in attesa degli sviluppi di questa “diatriba” che riguarda i giovanissimi giocatori USA e del Canada.

Per quello che riguarda il nostro italico mercato del gaming si deve ricordare che si era appena aperta la possibilità di applicare il metaverso che si è pensato di metterlo per il momento in discussione ed in attesa di ulteriori approfondimento sull’eventuale possibilità che possa provocare o meno danni ai più giovani. Che sia davvero prematuro il tempo per far conoscere questo mondo ai nostri ragazzini?

 

Gioco Responsabile e Sicuro

Sito Ufficiale ADM

 

I Migliori Casinò Online ADM

Casino Recensione Visita
Snai Casino
Snai Casinò
15€ Gratis + 1.000€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casinò
170 Giri + 1.200€
Visita
Betway Casino
Betway Casinò
200 Giri + 1.500€
Visita
Leovegas Casino
LeoVegas Casinò
250 Giri + 1.500€
Visita
888Casino
888Casinò
20€ Gratis + 1.000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casinò
500 Giri + 1.000€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 2.000€
Visita
Big Casino
Big Casinò
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casinò
400 Giri + 1.000€
Visita
Netbet Casino
NetBet Casinò
10€ Gratis + 600€
Visita
Pokerstars Casino
PokerStars Casinò
500 Giri + 500€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casinò
50 Giri + 200€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casinò
50 Giri + 1.000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casinò
500€ sul 100%
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente

 

Contenuto a Cura di

Foto di Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

XFacebookLinkedInThreads

PinterestBehanceScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.