La percezione del Gioco terrestre è cambiata profondamente

Pubblicazione: 28 Novembre 2023 ore 09:41

punti di vista nuovi su gioco terrestre

Durante e dopo il periodo pandemico il mondo del gioco è stato oggetto di riflessioni da parte sia dello stesso settore, che delle associazioni, che della politica: non si può negare che in quel momento non essendoci il gioco fisico aperto e disponibile per i suoi abituali frequentatori, la scelta venisse dirottata forzatamente verso il gioco online che in quei momenti di emergenza sanitaria era la decisione più saggia, e sopratutto possibile, per poter permettere di continuare ad intrattenersi con i giochi preferiti che, in presenza, erano irrintracciabili.

Da qui è nata una serie infinita di studi proprio per accertare se fosse vero che la scelta del gioco online potesse rappresentare una situazione definitiva anche alla riapertura delle attività terrestri, oppure rappresentasse una scelta cosciente e special modo comoda visto che l’online funziona h/24 e non è soggetto ovviamente ad alcun distanziometro, alcuna possibile restrizione, alcuna fascia oraria di accensione dei suoi apparecchi di gioco, cari a tanti utenti che ne hanno sentito certamente la mancanza.

Ma ora, invece, sembra che queste previsioni siano leggermente lontane dalla realtà e che il gioco terrestre continui a vincere la battaglia con il gioco online ed anche con percentuali parecchio alte. Il che sta a significare che il popolo dei giocatori è maggiormente propenso al gioco in presenza che continua ad essere amato incondizionatamente anche se quello a distanza è obbiettivamente più comodo.

La tanto sperata riqualificazione del Gioco terrestre

Dunque, a questo punto, nasce quasi in automatico la riqualificazione del gioco terrestre con dati che vengono valutati in occasione del riordino nazionale del settore per inserirvi la sua distribuzione in modo più equo ed omogeneo, facendo anche i conti con la rete generalista visto che si vociferava si volesse quasi eliminarla… e non sia mai!

Leggi
Le Regioni italiane contro il gioco d'azzardo

Ciò poiché quest’ultima rappresenta la legalità sul territorio con più di 50mila punti di riferimento che vanno ad unirsi ai punti dedicati al gioco che hanno ripreso il proprio percorso dal quale si erano allontanati forzatamente durante la pandemia.

Cammino traballante anche dopo la riapertura delle attività in presenza che hanno fatto tutte indistintamente una notevole fatica a riprendersi il proprio posto che, dispiace dirlo desolatamente, in parte era stato già occupato dal gioco illegale che ha furbescamente approfittato di questo “passo falso” effettuato dall’Esecutivo in carica.

Così oggi, in un momento in cui l’industria in generale ma in particolare quella dei giochi , compresi i casinò presenti sui territori di tutto il mondo, viaggia con velocità estrema verso la dimensione virtuale, si cerca di affermare a gran voce l’importanza del territorio che, senza l’intervento delle opportune riforme, rischia di finire in secondo piano e corre il rischio di essere penalizzato oltre che dall’evoluzione tecnologica e dalla digitalizzazione anche da un certo qual lassismo della politica.

Un’offerta di Gioco sano per combattere la malavita

Che, invece, pare riaprire la porta del suo interesse nei confronti del gioco pubblico e che, quindi, dovrebbe prendere in considerazione l’arma dell’offerta terrestre per continuare a tenere viva la legalità sul territorio e la tutela della salute dei “suoi” giocatori.

Obbiettivamente, pur rendendoci conto che il mondo, come detto, viaggia velocemente verso la digitalizzazione si è certi che il Governo in fase di riordino terrà molto bene presente che non può accettare la scomparsa di un’offerta del gioco terrestre perché ciò, per esperienza acquisita come già sottolineato poc’anzi, aprirebbe ancora di più le porte (anzi un portone) all’illegalità che di certo non ha necessità di essere aiutata e sostenuta nel suo progredire illecito avendo già le “sue casse piene” di introiti involontariamente indotti dagli errori istituzionali di cui si è parlato.

Leggi
Le scelte ideologiche dello Stato nei confronti del Gioco

Oltre tutto, ad oggi non pare proprio più realistico affermare che la scelta dei giocatori venga dirottata dal terrestre all’online come si è ampiamente sostenuto durante il periodo pandemico: decisamente, pare che dal gioco terrestre la scelta possa orientarsi, invece, verso il gioco illegale più avvincente, più remunerativo, più disponibile ed a volte anche più divertente di quello legale che, sopratutto per quello che riguarda le vincite, pare non essere poi così soddisfacente per il giocatore.

Diamo un taglio al gioco illegale ed irresponsabile

E poi, a sostegno ulteriore della riqualificazione del gioco terrestre, servirebbe ricordare che il giro d’affari del gioco illegale ammonta a circa 25 miliardi di euro all’anno e soltanto queste cifre, che sono davvero “consistenti e rilevanti”, dovrebbero servire per non “dimenticarsi” del gioco terrestre e di non prendere neppure lontanamente in considerazione di ridimensionarlo in alcun modo!

Può darsi che agli occhi di qualche profano il gioco pubblico sia forse “troppo asfissiante” sul territorio, ma in pratica forse risulta essere addirittura insufficiente a soddisfare la domanda di gioco che continua ad essere presente.

Domanda che sicuramente viene messa in campo non da giocatori problematici o patologici ma soltanto da giocatori cui “piace” intrattenersi con questo particolare divertimento che deve rappresentare soltanto questo: sano divertimento che non deve essere un pericolo. Ed è proprio per questo che la salute dei giocatori deve essere tutelata dal gioco pubblico con i suoi gestori.

Addetti ai lavori che sanno prontamente riconoscere se esiste un seppur minimo segnale di rischio da parte della propria utenza e riescono ad intervenire prontamente avendo ormai instaurato con il proprio popolo di giocatori un rapporto di assoluto rispetto, estremamente professionale e sinergico.

Leggi
Il gioco online stà crescendo a discapito di quello terrestre

Una presenza del Gioco davvero importante e costruttiva

Cosa che nei punti illegali di gioco non si sa neppure di cosa si tratti! Ciò che “ci piace” sottolineare per chiudere queste righe è che sino a qualche tempo fa da parte del Governo centrale c’era l’intenzione o meglio la volontà di ridurre i giochi: oggi, invece, con l’esperienza acquisita in questi ultimi anni si considera la presenza del gioco pubblico terrestre estremamente importante per il sostegno della legalità e strumento utile per la socialità che altrimenti “si disperderebbe”.

Cosa che invece è indiscutibilmente indispensabile per avere una vita di relazione piena e soddisfacente: dunque, ci si deve augurare che il riordino faccia chiarezza anche sulla presenza del gioco terrestre riqualificando la sua offerta e sarebbe già un grande risultato se si dovesse tener conto di ciò che è avvenuto tra lo Stato ed il “suo gioco” negli ultimi anni.

 

Gioco Responsabile e Sicuro

Sito Ufficiale ADM


Casino Recensione Visita
Snai Casino
Snai Casinò
15€ Gratis + 1.000€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casinò
170 Giri + 1.200€
Visita
Betway Casino
Betway Casinò
200 Giri + 1.500€
Visita
Leovegas Casino
LeoVegas Casinò
250 Giri + 1.500€
Visita
888Casino
888Casinò
20€ Gratis + 1.000€
Visita
Betflag Casino
BetFlag Casinò
5.000€ Gratis + 5.000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casinò
500 Giri + 1.000€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 2.000€
Visita
Big Casino
Big Casinò
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casinò
400 Giri + 1.000€
Visita
Netbet Casino
NetBet Casinò
10€ Gratis + 600€
Visita
Pokerstars Casino
PokerStars Casinò
500 Giri + 500€
Visita
Sisal Casino
Sisal Casinò
100% Fino a 5.250€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casinò
50 Giri + 200€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casinò
50 Giri + 1.000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casinò
500€ sul 100%
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente

 

Contenuto a Cura di

Foto di Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

XFacebookLinkedInThreads

PinterestBehanceScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.