Gioco d’azzardo e beni culturali continuano a collaborare

beni culturali e il settore del gioco azzardo legale italiano ancora insieme per un futuro migliore

iZilove Foundation, che si occupa di intervenire nelle cosiddette “buone cause” che coinvolgono il sociale, per conto di SNAITECH, leader nel mondo dei giochi e delle scommesse, si muove senza pubblicizzarsi ed “in punta dei piedi” da anni per operazioni di supporto nell’ambito dei beni culturali. Si tratta di un impegno costante dimostrato nel sociale che continua con costanza e determinazione: così nella Giornata internazionale dei Musei, la Fondazione di SNAITECH annuncia il suo supporto alla partecipazione di due professionisti del settore culturale al Master MABIC, Management dei beni e delle istituzioni culturali, di Polimi Graduate School of Management che fa capo al Politecnico di Milano.

E davvero con piena soddisfazione “ci piace” tanto rendere più noto sopratutto all’opinione pubblica l’interesse che questo leader e concessionario del gioco d’azzardo e di molti casino online riveste nei confronti dei beni culturali che hanno sempre necessità di interventi consistenti per “farli trasportare nel tempo” e per farli ammirare da tutto il Mondo che li visita e li ammira.

E non si può negare, si ribadisce, che ciò dia un’immensa gratificazione! Di fatto, è un settore, quello dei beni culturali, che ha necessità di un impegno economico notevole e, quindi, un supporto importante come quello che può mettere in gioco SNAITECH è da ritenersi, senza ombra di dubbio, di grande aiuto.

Le forze economiche dello Stato, in modo particolare nel post-pandemìa, non possono essere consistenti per il comparto dei beni culturali e, di conseguenza, qualsiasi aiuto diverso da quello istituzionale può considerarsi un fatto positivo per tutte le “bellezze” che il nostro Paese racchiude in posti incantevoli, ma anche in quelli più sconosciuti che così riescono finalmente ad emergere, a farsi conoscere meglio dal popolo di visitatori sempre alla ricerca di bellezze da poter ammirare.

D’altra parte, l’Italia con i suoi 59 siti culturali riconosciuti dall’Unesco, rappresenta il Paese con il patrimonio artistico e culturale più importante al mondo.

E proprio per questo, sapere promuovere al meglio ciò che contengono questi siti diventa decisamente essenziale ed indispensabile sia per il medesimo settore della cultura, ma anche per l’orgoglio dell’intero Paese. Proprio da questa consapevolezza è nata la partnership che lega quasi indissolubilmente SNAITECH a Polimi Graduate School of Management e che dura da ben cinque anni.

La collaborazione con la scuola di formazione manageriale supporta la partecipazione di candidati meritevoli al Master Mabic, percorso finalizzato a formare le competenze manageriali di futuri professionisti che agiranno nell’ambito dei beni culturali ed è diretto a figure professionali già inserite nel settore della cultura: anche quest’anno, quindi, a due professionisti sarà garantita la partecipazione al Master per il biennio 2022-2023. Mabic è un master universitario di secondo livello della durata di 14 mesi, iniziato nel corrente anno 2022 e che si concluderà con un progetto di innovazione da sviluppare nell’ambito dei beni culturali.

iZilove Foundation e SNAITECH sono profondamente convinti dell’importanza di questo supporto ed anche dello speciale rapporto tra il settore accademico culturale ed il mondo del gioco e le sue imprese, per valorizzare l’immenso patrimonio artistico del Paese.

Cosa importante da non sottovalutare assolutamente è che nel corso degli ultimi anni si è potuto constatare di aver reso vivo il dialogo tra il mondo della cultura e quello delle Aziende di gioco: ed un esempio realistico, che si può “toccare”, è l’ippodromo SNAI di San Siro di proprietà della stessa SNAITECH che è stato “personalmente” protagonista di una valorizzazione effettiva resa possibile anche in conseguenza di tale collaborazione.

Ed anche per questo risultato che tocca in modo diretto SNAITECH si ha la convinzione di quanto sia soddisfacente e possa rendere felice questa opera di supporto per i futuri manager dei beni culturali del nostro Stivale: la stessa ed identica soddisfazione che prova anche Polimi Graduate School of management nel sentirsi così apprezzata.

Sopratutto del riconoscimento del valore di un percorso davvero unico nello scenario della formazione nazionale nell’ambito dei beni culturali. Percorso studiato per trasferire a coloro che partecipano a questa iniziativa le competenze indispensabili per poter operare in un settore che in questi anni sta affrontando davvero tante sfide ed un profondo e costante cambiamento.

Si tratta, innanzi tutto, di innovazione tecnologica passando per la sostenibilità economica, il richiamo dell’attenzione del pubblico e terminando con la rigenerazione dei vari territori. Non vi è alcun dubbio che la cultura sia un elemento di massimo interesse per la coesione del Paese e per far conoscere “tutti i nostri beni culturali” al resto del Mondo che ne ammira le bellezze ampliando le proprie conoscenze artistiche.

Come è ovvio che sia, la collaborazione tra la “Scuola” e SNAITECH è proprio il più chiaro esempio di alleanza e collaborazione virtuosa tra il pubblico ed il privato. Rapporto e collaborazione oltre tutto con un’azienda che appartiene ad un settore più che “contestato” come è quello del mondo dei giochi.

Ed è un esempio, sopra ogni cosa, che è stato capace di rilanciare beni dal valore sociale ed economico inestimabile.

Quindi, si può indiscutibilmente affermare che anche il mondo dei giochi alla fine può fare qualcosa di positivo per il sociale, con buona pace dei detrattori che ancora oggi ritengono che questo mondo possa portare soltanto sofferenza e disagio: è esattamente per questo che chi scrive vorrebbe che gli interventi che il gioco riesce ad impostare in vari indirizzi di interesse pubblico venissero maggiormente sottolineati e resi noti all’opinione pubblica.

Infatti, i media una volta tanto potrebbero anche occuparsi delle operazioni positive che il settore del gioco riesce a concretizzare senza tanto occuparsi che ciò sia reso di dominio pubblico ad opera dello stesso settore.

Ma se ciò per caso dovesse servire a migliorare l’orientamento ed il pensiero dell’opinione pubblica nei confronti del mondo ludico ben venga anche un po’ di auto-celebrazione che di certo non può far male a nessuno.


Ci Mettiamo la Faccia

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestInvia Email

Pubblicazione: 15 Giugno 2022 ore 18:00
Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente