Eventi sul gioco dal vivo: In primavera se ne pùò parlare

fiere del gioco pronte a riaprire dal vivo da questa primavera

L’emergenza pandemica ha veramente fatto “strage di fiducia e di speranze” poiché, purtroppo, ha messo in ginocchio tutti i settori e sconvolto i programmi ed i progetti di tante imprese: ovviamente, non solo nel mondo dei giochi e dei casino slot che è quello che ci interessa maggiormente, ma che è anche quel comparto che purtroppo ha subito tantissimi disagi e danni economici ed anche oggi che le sue attività hanno riaperto i battenti non riesce ad ottenere quel “riscontro” che tanto si aspettava.

Cosa che senz’altro ha sferrato un grosso colpo all’autostima dell’intera industria del gioco anche se la stessa continua tenacemente a voler vedere il bicchiere mezzo pieno, nonostante lo scenario non sia dei migliori.

Oltre tutto, ad abundantiam anche la variante Omicron ha contribuito a spaventare nuovamente il Pianeta sperando veramente che questo sia davvero il colpo di coda della pandemìa e che la “normalità” potrebbe essere riavvicinata a breve, od almeno si spera dopo due anni di vera “crisi esistenziale” di comuni cittadini e di imprese.

Però, da inizio del 2022 qualcosa che assomiglia alla famigerata “normalità” si sta effettivamente muovendo: questo lo riprovano i programmi degli eventi dal vivo che dopo un iniziale spostamento “verso i giorni della primavera” oggi trovano conferme attendibili per il mese di aprile.

Ciò potrebbe dare estrema soddisfazione a tutta la filiera del gioco che non aspetta altro che ritrovarsi di persona e, finalmente, scambiarsi in presenza tutte le esperienze, ovviamente non sempre positive, che lo tzunami Coronavirus ha posto sul nostro cammino.

C’è una grande voglia di mettere le tristi esperienze alle spalle e ricominciare con questi eventi potenti richiami per aziende internazionali rappresentanti del gioco nelle sue innumerevoli sfaccettature ed in tutti i suoi componenti.

Ed oggi vedere che nel mese di aprile, da sempre primavera sinonimo di rinascita e rifioritura, ci sono due importanti incontri non può che ridare fiducia a tutto il settore e voglia di ricominciare a “ribattagliare” tra imprese con nuove creazioni.

Quindi, eccoci pronti ad raccontare i progetti futuri del mondo dei giochi con la visione della nuova edizione 2022 di iGb Affiliate London e ICE London, sottolineando che la prima avrà una capienza superiore dell’edizione del 2020 arrivando a sfiorare la percentuale del 30% in più.

iGb Affiliate tornerà ad “esibirsi” all’ExCeL di Lodra con tanto entusiasmo che “frequenta” attivamente le nuove manifestazioni del gioco d’azzardo, ferme da ben due anni. Certamente, vedere l’aumento del numero degli espositori, che provengono da ben 29 Nazioni ed occupano uno spazio di circa 6.300 mq “srotolato” in tre padiglioni, non può essere che di enorme soddisfazione per il Sistema Gioco, ma sopratutto dovrebbe far emergere in tutta la sua industria tanta fiducia nel futuro.

E la controprova è l’aumento del numero degli espositori ed anche il livello degli investimenti: infatti, il comparto degli affiliati ritiene che le cifre che si muovono appunto in questo comparto siano davvero di buon auspicio per quello che sarà un settore proiettato al prossimo domani del mondo ludico.

Londra sarà la cornice perfetta per questo evento da ritenersi quello più importante dell’industria, e che si avvia ad essere un comparto contornato da tantissimo ottimismo, freschezza ed energia, ma anche esprimere il desiderio di questo settore di riunirsi, rivedersi e creare nuovi contatti: si spera che questo evento possa essere il proseguimento (del successo) di iGB dello scorso settembre svoltosi ad Amsterdam con risultati davvero eclatanti.

Il desiderio logicamente di “bissare” questa soddisfazione è l’obbiettivo predominante per gli organizzatori dell’evento che partono già a parecchie settimane dal “debutto” con dati di adesione più che confortanti: ben 53 espositori sono da reputarsi “di ritorno” e quindi “vecchi amici che si ripresentano” e tutto il resto, invece, sono aziende nuove legate anche al gioco con soldi veri tramite app, quindi presenti per la loro prima volta.

I nuovi espositori, indiscutibilmente, renderanno l’evento dinamico e fresco, ma sopratutto pieno di grande entusiasmo per la novità che stanno affrontando.

Per tranquillità si può anche azzardare che le date definite non dovrebbero subire cambiamenti sebbene qualche cautela andrebbe ancora usata. I voli internazionali sempre a causa dell’emergenza pandemica sono in una sorta di “limbo” che però in aprile dovrebbe essere più chiaro ed anche l’annuncio che nel Regno Unito i test per gli arrivi dei visitatori saranno cancellati dal prossimo 11 febbraio sarà un ulteriore incentivo per partecipare a questo evento così atteso e che trasmette, anche molto prima del suo svolgersi, “proprio voglia di ricominciare a vivere”.

Ma per la città di Londra non è abbastanza: infatti dal 12 al 14 aprile aprirà le sue porte ad ICE London che, come si sa, è un grande evento del gioco d’azzardo e delle scommesse B2B e coinvolge ogni “angolo” del sistema gioco: dai creatori di giochi (importantissimi), ai distributori (instancabili), agli operatori e rivenditori (attenti alla propria utenza).

Ovviamente evento che coinvolgerà anche le associazioni di categoria, regolatori ed organismi particolari e strategici. Di questo evento si è già parlato in piena completezza un paio di settimane fa per lo slittamento della sua data di apertura.

Si vuole chiudere con l’Ibero-American Gaming Summit che si terrà non a Londra, ma a Santo Domingo il 19 ed il 20 aprile 2022, che soltanto ora può riaprire i battenti dal 2020, sempre a causa del virus.

“Ci piace” sottolineare un paio di cose per questo evento: una che due anni fa il Regolatore dei Casinò e del Gioco della Repubblica Domenicana aveva dato la disponibilità ad ospitare l’edizione di questo evento internazionale che si terrà presso il Renaissance Santo Domingo Jaragua Hotel “rispettando” la stessa data in cui avrebbe dovuto svolgersi nel 2020.

Il cammino verso la normalità e la stabilità politica della Repubblica Dominicana ed i suoi mercati contribuiscono a garantire la sicurezza giuridica degli investimenti esteri in un Paese che è decisamente strategico in America.

La seconda osservazione è che quella realtà sta continuando a progredire nell’area del gioco d’azzardo con l’aggiornamento della professionalizzazione del gioco, poker compreso, e la lotta al gioco illegale: non sorprende, quindi, che i Casinò della Repubblica Dominicana rapresentino un’attrazione rilevante per l’offerta turistica del Paese.


Ci Mettiamo la Faccia

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestInvia Email

Pubblicazione: 14 Febbraio 2022 ore 12:02
Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente