Con la primavera ci si aspetta la rifioritura del Gioco d’azzardo

Pubblicazione: 25 Marzo 2023 ore 08:30

rinascita del gioco in primavera

La rifioritura di piante e dei fiori, nelle loro infinite qualità e colori, generalmente collima con la primavera dove tutto sembra più ridente, rassicurante e logicamente meno gelido che in inverno.

Chissà, poi, se questa sorta di metafora e di svolgimento delle stagioni si potrà mai applicare anche al complicato mondo dei giochi che durante questo inverno, quasi trascorso, è entrato in letargo e non ha ricevuto alcuna attenzione particolare né “alcun concime istituzionale” da parte dell’attuale Esecutivo, ma che ora con l’avvicinarsi della primavera potrebbe far nascere alcune gemme tra le quali la Commissione sulle mafie ed il gioco, il fondo per lo sport e gli aumenti (naturalmente, tanto per cambiare, e di certo il settore non ne vedeva l’ora) delle imposte sulla raccolta, ma anche un confronto con Roberto Alesse, nuovo Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Tale rifiorire potrebbe essere il delicato compito in capo al Parlamento che dovrebbe per questo dimostrarsi molto attento nella sua opera di “giardinaggio ludico”.

Ma Parlamento che, evidentemente, non ha ancora studiato in modo profondo e molto bene le radici dei tanti germogli da far crescere con estrema attenzione, cercando di sostenerli nel miglior modo possibile.

Ma ora, dopo introduzione bucolica primaverile, “ci piace” vedere cosa davvero potrebbe fare lo stesso Parlamento nell’attesa della presentazione della riforma fiscale, pur essendo a conoscenza che nelle prossime settimane sono comunque messi a calendario alcuni appuntamenti addirittura attinenti l’inizio dell’opera di ristrutturazione di tutta la sua normativa per arrivare finalmente al famigerato riordino del settore dei giochi.

Servono confronti costruttivi

Di certo ciò che fomenta maggiore interesse ed attesa è il confronto con il nuovo Direttore dell’Agenzia che interverrà con la Commissione Finanze alla Camera dei Deputati: senza dubbio un incontro interessante come lo sono stati i precedenti colloqui con il Dr. Minenna, vecchio dirigente della stessa Agenzia che apportavano esperienze e conoscenze dirette di estrema utilità.

Leggi
Settore dei Giochi legali: In molti sono interessati

Il tutto ovviamente serviva alla Commissione per capire ed entrare meglio nella materia ludica, alquanto difficile e “scontrosa”. Il nuovo Direttore, Roberto Alesse, comunque, ha già fatto intravedere le intenzioni e le linee guida attinenti il suo mandato che hanno suscitato interesse e curiosità proprio per una visione della pubblica amministrazione “trasparente”: in pratica l’Agenzia sarà una sorta di “casa di vetro” che punterà, come sottolineato in altro articolo, sulla coesione interna indispensabile per avere una speciale unità di intenti tra chi si occupa appunto di gestire il gioco, ed una collaborazione aperta con gli altri poteri dello Stato e con le Forze di Polizia.

Alesse, infatti, nel presentare il suo mandato aveva sottolineato che desiderava impostarlo sulla più ampia collaborazione per poter “usufruire e sfruttare” l’esperienza di tutti e per poter scambiare esperienze che nella gestione precedente di Alberto Minenna sono risultate davvero utili.

Un dialogo aperto per il bene del Gioco

In pratica un’impostazione lavorativa fatta trapelare sin dal primo incontro tra lo stesso Alesse e le associazioni di rappresentanza del gioco pubblico e dei migliori casino online ADM che ti lasciano utilizzare le carte di credito e di debito in modo sicuro, avvenuto lo scorso 21 febbraio: dialogo aperto e confronto tra i protagonisti del gioco e chi lo protegge sul territorio nel quale il nuovo Direttore ha presentato una nuova idea.

Quella di “un’agenda digitale” nella quale raccogliere ed annotare il tenore dei vari incontri per non lasciarsi scappare neppure la più piccola idea che magari a posteriori potrebbe avere un certo significato positivo.

In attesa dei futuri sviluppi che gli incontri tra il mondo del gioco e l’Agenzia concretizzeranno, in Senato si sono ripresi i lavori per esaminare il disegno di legge per l’istituzione di una nuova Commissione Parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali che ricalcherà le orme di quella precedente che era destinata “all’inchiesta sul gioco illegale nonché sulla disciplina e sulla situazione del settore del gioco lecito” e vi si affiancherà, sperando di raggiungere gli stessi ottimi risultati che lasciavano intendere quanto fosse utile il suo lavoro e le sue riflessioni.

Leggi
Introiti statali da gioco d'azzardo: Calati causa pandemia

Infatti, serve ricordare che la vecchia Commissione ha aiutato tantissimo nel rintracciare le varie forme di illegalità e nel suggerire le strategie da attuare: è riuscita a far emergere i tanti punti deboli dell’attuale regolamentazione e stava allargando “i suoi orizzonti” nella conoscenza del comparto quando è poi avvenuto il cambio di Governo e tutto dovrà ricominciare da capo con altri interpreti che saranno i nuovi protagonisti della Commissione, se questa si istituirà nuovamente.

Tanti compiti da svolgere nel modo giusto

La nuova Commissione avrà tra i tanti compiti anche quello di indagare sull’accumulo di patrimoni illeciti ed al fenomeno del riciclaggio nonché di valutare “la congruità della normativa vigente per la prevenzione ed il contrasto di questi fenomeni con riferimento al sistema del gioco e delle scommesse comprese quelle online”.

Dunque, per fare un “bouquet di nuovi germogli” (che tanto germogli non sono) che la Commissione dovrebbe curare con attenzione si deve contemplare: la condizione del gioco pubblico in relazione al sistema concessorio, l’efficacia della disciplina pubblica rispetto alla tutela dei soggetti deboli ed al contrasto del DGA.

La correttezza del Gioco va sempre difesa

Nonché la gestione delle concessioni e la tutela della correttezza dell’offerta di gioco e del rispetto della concorrenza tra operatori, le dimensioni del gettito erariale e le dimensioni globali del comparto con un occhio particolare ai settori produttivi, alla commercializzazione ed alla gestione degli apparecchi da intrattenimento.

Ma anche tanto altro più tecnico che non si vuole elencare per non tediare chi ancora ci legge con tanta smisurata pazienza. Ma si è anche in attesa della ripresa dei lavori da parte della Commissione Cultura per esaminare la proposta di legge relativa ad un “Fondo per la promozione dello Sport” per una dotazione di 80 milioni di euro annui a decorrere da quest’anno, la cui copertura si troverebbe dall’incremento disposto nella medesima proposta delle aliquote dell’imposta unica commessa ai giochi di abilità a distanza ed al gioco del bingo a distanza, alle scommesse a quota fissa diverse da quelle ippiche: e di tutto quest’ultimo intervento istituzionale il mondo del gioco pubblico ne farebbe davvero a meno visto che di aumenti ne ha già subiti abbastanza, addirittura durante il periodo pandemico!

Leggi
Solo le riforme possono salvare il settore dei Giochi

 

Gioco Responsabile e Sicuro

Sito Ufficiale ADM


Casino Recensione Visita
Snai Casino
Snai Casinò
15€ Gratis + 1.000€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casinò
170 Giri + 1.200€
Visita
Betway Casino
Betway Casinò
200 Giri + 1.500€
Visita
Leovegas Casino
LeoVegas Casinò
250 Giri + 1.500€
Visita
888Casino
888Casinò
20€ Gratis + 1.000€
Visita
Betflag Casino
BetFlag Casinò
5.000€ Gratis + 5.000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casinò
500 Giri + 1.000€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 2.000€
Visita
Big Casino
Big Casinò
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casinò
400 Giri + 1.000€
Visita
Netbet Casino
NetBet Casinò
10€ Gratis + 600€
Visita
Pokerstars Casino
PokerStars Casinò
500 Giri + 500€
Visita
Sisal Casino
Sisal Casinò
100% Fino a 5.250€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casinò
50 Giri + 200€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casinò
50 Giri + 1.000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casinò
500€ sul 100%
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente

 

Contenuto a Cura di

Foto di Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

XFacebookLinkedInThreads

PinterestBehanceScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.