Tutela dei Giocatori: La strada tracciata è quella giusta

si va verso una giusta tutela di tutti i giocatori azzardo italiani in questi momenti di crisi

La richiesta del gioco d’azzardo, ed anche dei casino online migliori, c’è sempre stata e sempre ci sarà poiché nell’essere umane esiste, da sempre, la voglia di divertirsi, intrattenersi con leggerezza, giocare. Quindi tutti dovrebbero mettersi il cuore in pace ed invece che applicare la propria forza nel contrastare e combattere il mondo dei giochi bisognerebbe raccogliere tutte le forze per arrivare ad avere una regolamentazione ben definita del gioco, definire il numero della sua presenza su tutto il territorio e renderla uniforme in modo da non trovarsi di fronte a dei veri e propri “ghetti”, ma trovando un territorio disponibile ad accogliere ovunque un uguale mondo dei giochi che sia super tutelato, protetto, legale, divertente. Tutti gli sforzi sia dello stesso settore, che delle associazioni di categoria che dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli dovrebbero essere indirizzati a questo: tutelare il giocatore, quello navigato ma sopratutto quello inesperto, andando oltre l’attuale modo di salvaguardarne la salute.

Arrivare ad inserire tutti gli accorgimenti che la tecnologia applicata al gioco può offrire e sfruttarli al massimo per il bene dei frequentatori assidui di questo mondo divertente. Attenzione: qui si parla di giocatori ben felici di esserlo e di certo non di coloro che non affrontano consapevolmente un mondo ludico che può anche essere rischioso se non lo si conosce a fondo, sopratutto nei “suoi punti bui” che possono nascondere pericoli. E ciò per non essere tacciati di poca obbiettività nell’asserire che giocando non si incontrano mai “ostacoli psicologici” che possono travolgere un soggetto sensibile od influenzabile ma consigliando di essere prudenti. Si spera che la nuova regolamentazione dell’intero settore del gioco possa mettere dei “paletti” ben fermi oltre i quali non si dovrebbe assolutamente andare per poter continuare a dire che il gioco significa soltanto divertimento, e così deve essere. Quando termina di esserlo si potrebbe rientrare in una patologia sicuramente non piacevole da affrontare e risolvere sopratutto senza un valido supporto sanitario.

Non ci si potrebbe esporre più chiaramente: così si può passare oltre e pensare a cosa si potrebbe fare di diverso ed in aggiunta a ciò che è già presente nell’attuale normativa per la tutela della salute dei giocatori. Inevitabilmente si può chiedere aiuto alle potenzialità dell’automazione dei processi per la protezione dei giocatori in chiave di gioco responsabile: così come ugualmente inevitabile che questo discorso sia uscito anche ad Amsterdam all’iGB Live! senza dubbio tempio dell’avveniristico futuro del gioco sostenuto dalle innovazioni tecnologiche: in un mondo competitivo ad oltranza, le aziende di fatto hanno dimostrato di dover ricorrere a strumenti che consentano quel qualcosa in più dell’ordinaria gestione dell’utenza. Un supporto più che prezioso ed una risposta realistica arriva dall’automazione dei processi che può e deve essere realizzato con strumenti studiati per precisi scopi ed automazione che deve però essere semplice ed immediata: lontana, quindi, la complessità che renderebbe le cose più difficili e via alla semplificazione!

Proprio ad Amsterdam si è potuto assistere alla spiegazione di una società che si occupa di software per la gestione anche di processi nel mondo del gioco e che si sono resi conto che l’utenza che frequenta il gioco appartiene ad una “categoria di consumatori particolari” con esigenze e sensibilità diverse dal consueto. Si sta parlando di Flows che possiede un bouquet di servizi invidiabile e che è in grado di rispondere alle esigenze di un qualsiasi tipo di operatore ludico e che offre uno strumento che si integra con qualunque altro sistema e che permette di gestire in modo semplice e nell’immediatezza situazioni anche apparentemente difficili. Si tratta di una strategia per la gestioni di tutti i rapporti che un’azienda intrattiene con clienti esistenti ed anche con quelli potenziali: è un qualcosa di molto più evoluto del Customer relationship management, CRM, che può andare eventualmente ad integrare aumentandone le potenzialità, ma rendendo ancora più semplice la sua utilizzabilità.

Strumento che può essere utilizzato per la protezione dei giocatori in chiave di gioco responsabile sia per coloro che si intrattengono con il gioco terrestre sia coloro che usano quello online: rappresenta un passo importante dell’industria “sostenuto” dalla tecnologia. Ma ora, dopo questo salto nel “futuro tecnologico della protezione del giocatore” si vuole dare un’occhiata anche ai sistemi attuali che vengono applicati dai vari operatori per la salvaguardia della salute della propria utenza. E come modello “ci piace” parlare di SISAL e di quello che mette in campo sia nei suoi punti terrestri che per l’online essendo un concessionario con un numero davvero rappresentativo di utenti che tende a controllare e salvaguardare anche mediante la professionalità dei gestori dei suoi punti che tendono a fare il meglio per il giocatore cercando di “correggerne” eventuali sbavature quando si avvicinano “troppo” al gioco: parte del lavoro si concentra sulla sicurezza digitale con l’implementazione di tecnologie e strumenti in grado di impedire l’accesso dei minori all’offerta del gioco online.

SISAL effettua controlli sul processo di registrazione per l’apertura di un nuovo conto di gioco, appoggiandosi anche ai sistemi di ADM per verificare in tempo reale i dati anagrafici dell’utenza. Sempre per vietare l’accesso ai minori è stata introdotta l’informativa sul “parental control” in modo che i genitori possano impedire ai figli la navigazione sui siti di gioco: ma SISAL si è anche preoccupata di inserire strumenti di auto-esclusione per assicurare così un’esperienza di gioco consapevole. Tutti i concessionari od i gestori di punti di gioco terrestre dovrebbero tenere presente un ulteriore “strumento” che SISAL applica da tempo: tutto il suo personale segue corsi di aggiornamento sul gioco responsabile costantemente, per comprendere sempre meglio i rischi connessi al gioco e sopratutto per riuscire ad individuarli ed indirizzare coloro che si manifestino in difficoltà verso i centri di supporto esperti in questa materia. Infine, SISAL assicura che nei punti di gioco terrestre si trova materiale informativo dedicato al gioco responsabile contenente un QR Code che offre ai giocatori la verifica del proprio profilo di rischio.

Data Pubblicazione: 2 Agosto 2022 ore 18:00

Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
5€ Gratis + 300€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita
Voglia di Vincere Casino
Voglia di Vincere
100% Fino a 1000€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente