Scommesse Sportive Illegali: i risultati arrivano in anticipo

Pubblicazione: 27 Gennaio 2024 ore 09:03

scommesse illegali continuano a diffondersi da tutte le parti

Anche sollecitati dai recenti fatti accaduti nel nostro calcio con giovani calciatori della Nazionale coinvolti in modo piuttosto pericoloso anche per loro stessi viste le minacce subite da organizzazioni criminali, ci si è voluti cimentare in una piccola ricerca nell’ambito delle scommesse sportive.

E con estremo disappunto ci si è dovuti confrontare con una brutta e pericolosa realtà che ci ha messo di fronte ad avvenimenti che se fossero davvero confermati e persistenti potrebbero rappresentare veramente una importante deformazione di un gioco che è tanto apprezzato dal popolo di scommettitori: appunto le scommesse sportive.

Infatti, a tutti piace il mondo dello sport ed approfittare di tutte quelle puntate anche strane sulle varie occasioni che può riservare una partita di calcio: a partire dal semplice risultato della partita stessa, ai calci d’angolo, ai gol di sinistro o di destro, ai calci di rigore. Nel Regno Unito per esempio si scommette proprio su tutte queste scelte, ma non solo sul calcio anche su altri sport che evidentemente attraggono in particolare lo scommettitore britannico.

La criminalità è dentro al mondo delle scommesse sportive

Ma ora in queste righe “ci piace” condividere con ancora chi ci legge una cosa davvero gravissima che però ci mette di fronte ad una “realtà reale”: la criminalità organizzata è decisamente furbissima e più che avanzata a livello digitale e tecnologico e mette in campo questa sua “arte” sfruttando la possibilità di ottenere immagini delle partite con un anticipo che spazia tra i 20 ed i 120 secondi rispetto alla diretta TV.

Leggi
Se si discrimina il gioco d'azzardo non si combatte quello problematico

Così facendo si mettono le informazioni “rubate” a disposizione degli scommettitori che possono dunque puntare sul sicuro e senza intoppi di alcun tipo.

I codici per decifrarle si ottenevano da un canale Telegram iraniano e sino ad ora sono stati ampiamente sfruttati: ma ora questa organizzazione criminale internazionale è stata scoperta con lunghe e pressanti indagini che sono state messe in campo dalla Polizia Nazionale Spagnola in relazione alle scommesse sportive illegali sui Mondiali di Calcio tenutisi in Qatar nel 2022, manifestazione che quindi fa ancora discutere parecchio e sulla quale si sono di nuovo accesi i riflettori.

Indagini mirate proprio per scoprire questo canale che metteva a disposizione i risultati delle partite qualche tempo prima della chiusura degli incontri, appunto quei 120 secondi circa, e che consentivano quindi di scommettere sul sicuro ma illegalmente. E come accadeva tutto questo?

Il quotidiano spagnolo El Pais specificava che per decifrare i segnali dei satelliti erano a disposizione della criminalità gigantesche antenne paraboliche sofisticate e codici ottenuti da un canale Telegram iraniano chiamato Hack Sat Feed.

La malavita ed il costante ingegno per prendere vantaggi

La “rete iraniana” utilizzava antenne di 2,40 metri di diametro, in pratica più del doppio della dimensione abituale, che erano state installate presso l’abitazione del “capobanda”. E con queste parabole si facevano i collegamenti ai satelliti che intercettavano le immagini inviate dalle telecamere dagli stadi dove si effettuavano le partite, prima che le stesse riprese raggiungessero gli studi televisivi e venissero poi trasmesse ai telespettatori.

Per accedere venivano utilizzati dei codici con i quali si aggirava la codifica del segnale televisivo riuscendo in questo modo a riceverlo in anticipo sul computer sempre del capobanda. Successivamente, in possesso “del maltolto televisivo” l’intera organizzazione scommetteva nella modalità “live”, quella in cui le quote pagate cambiano valore con la velocità della luce, su quale squadra segnerà il prossimo gol, o stava battendo un calcio d’angolo od ancora chi andava a ricevere un cartellino o giallo o rosso.

Leggi
Mettere ordine nel gioco sembra una missione impossibile

In pratica, tutto super organizzato ed anche con “grande spessore criminale” che andava ad alimentare il mercato delle scommesse illegali già parecchio sviluppato ed attrattiva di tanti scommettitori che preferiscono puntare su di un sito illegale perché “rende molto di più di quello legale” che può proporre vincite meno avvincenti.

Le indagini svolte da CENPIDA, Centro Nazionale di Polizia per l’integrità nello Sport e nelle Scommesse, organizzazione specializzata nel contrasto delle partite truccate sono riuscite a far individuare il punto di accesso al segnale televisivo satellitare in Iran.

Il fenomeno è sbarcato anche in Europa

La stessa mossa astuta e maliziosamente strategica veniva utilizzata anche per le partite di calcio della Liga Spagnola, della Bundesliga tedesca ed in competizioni calcistiche in Asia e Sud America: strategia, quindi, che indisturbata sino ad ora vagava per il Mondo in modo estremamente redditizio per questa speciale organizzazione criminale che, in pratica, metteva in atto una nuova truffa nei confronti dei bookmakers.

Ovviamente, nell’immediato, INTERPOL ha comunicato gli estremi di questa operazione criminale alle polizie dei 196 Paesi che la compongono: e qui serve aprire e chiudere una breve parentesi per spiegare che le basi giuridiche della stessa Interpol consistono in un accordo multilaterale al quale aderiscono 196 Autorità Nazionali di Polizia e la sede centrale si trova a Lione (Francia).

La comunicazione inoltrata, viene denominata “notifica viola” in cui si spiega il modo di operare delle organizzazioni criminali affinché vengano studiate e messe in campo le giuste misure strategiche per contrastarne tale percorso illegale.

Contemporaneamente, l’EUROPOL chiedeva alla Polizia dell’Unione Europea di comunicare qualsiasi caso rilevante che venisse scoperto in relazione a questa frode che, purtroppo, è riuscita a far incassare all’organizzazione criminale milioni di euro totalmente illegali.

Leggi
L'emergenza pandemica ha amplificato il gioco illegale

Un’indagine ancora aperta che deve far chiarezza

Sempre ricollegandoci poi alle notizie scritte su El Pais si acquisisce che l’indagine -tuttora aperta- ha portato all’arresto del presunto capobanda, cittadino rumeno senza precedenti penali che risiede nella località di Cabanillas del Campo, ed anche di un’altra ventina di persone.

A questa “lista pregiata” si aggiunge l’arresto di Juan Gaya Sakin, uno dei più rinomati informatori di scommesse sportive in Europa con migliaia di follower sui social. Le persone coinvolte sono accusate di vari reati che spaziano tra l’appartenenza ad organizzazione criminale, corruzione tra privati in ambito sportivo, frode degli operatori del gioco d’azzardo, riciclaggio di danaro ed altri reati ancora: dunque tutte “brave personcine”!

 

Gioco Responsabile e Sicuro

Sito Ufficiale ADM


Casino Recensione Visita
Snai Casino
Snai Casinò
15€ Gratis + 1.000€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casinò
170 Giri + 1.200€
Visita
Betway Casino
Betway Casinò
200 Giri + 1.500€
Visita
Leovegas Casino
LeoVegas Casinò
250 Giri + 1.500€
Visita
888Casino
888Casinò
20€ Gratis + 1.000€
Visita
Betflag Casino
BetFlag Casinò
5.000€ Gratis + 5.000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casinò
500 Giri + 1.000€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 2.000€
Visita
Big Casino
Big Casinò
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casinò
400 Giri + 1.000€
Visita
Netbet Casino
NetBet Casinò
10€ Gratis + 600€
Visita
Pokerstars Casino
PokerStars Casinò
500 Giri + 500€
Visita
Sisal Casino
Sisal Casinò
100% Fino a 5.250€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casinò
50 Giri + 200€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casinò
50 Giri + 1.000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casinò
500€ sul 100%
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente

 

Contenuto a Cura di

Foto di Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

XFacebookLinkedInThreads

PinterestBehanceScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.