Regno Unito: Prendi tempo per pensare prima di giocare

regno unito si accende lo slogan contro il gioco problematico cerca di pensare prima di giocare

Il mondo del gioco e dei migliori casino del Regno Unito sta facendo “salti mortali” per spingere la propria utenza di scommettitori verso un gioco sicuro e questo slogan ‘Take time to think’ sembra aver già raggiunto il cuore e la mente dei giocatori: quindi, il fare di Betting and Gaming Council, Associazione che rappresenta l’industria britannica del gioco, sembra aver sortito l’obbiettivo che si era preposta: quello di spingere i clienti ad utilizzare la gamma di strumenti di gioco sicuro offerti dai suoi associati.

La campagna, quindi, sul gioco sicuro sta facendo tanti passi in avanti per mettere a disposizione degli utenti alcuni strumenti che dovranno essere presi in considerazione se si vuole un gioco migliore, tutelato e divertente da contrapporre a quello illegale che anche nel Regno Unito sta facendo troppi “accoliti” e questo non può di certo far piacere all’industria del gioco di quella realtà territoriale.

Una delle società, quella del Regno Unito, più all’avanguardia nel rapporto tra sociale, gioco ed istituzioni, e che ha sempre qualcosa di nuovo da insegnare nella gestione della regolamentazione dei giochi ed alla quale tanti Paesi ricorrono per poi applicare le sue iniziative e le sue norme al proprio regolamento.

Il logo di questa campagna è stato mostrato sui pannelli perimetrali per i primi 30 secondi di ogni tempo della partita West Ham-Tottenham Hotspur allo Stadio di Londra: dove ha anche fatto la sua apparizione fuori dall’impianto e dove, nel frattempo, è apparso sulla copertina interna del programma della partita con una pubblicità “a tutta pagina” che evidenzia proprio questa campagna.

Non c’è alcun dubbio che con questo messaggio gli strumenti che preservano il giocatore da un gioco problematico o compulsivo possano essere presi in considerazione e la campagna Take time to think” invita proprio a questo.

Obbiettivamente, esistono già da tempo tali strumenti, come per esempio il limite di danaro che si può “rischiare” oppure il tempo massimo da impegnare nelle partite, ma si è sentito il dovere di ricordarlo agli utenti che recentemente troppo spesso si lasciano condurre “fuori via” ed in alcuni punti di gioco, presumibilmente non legali, si sentono spinti a giocare sempre di più.

E questo lo stesso comparto del gioco d’azzardo non lo vuole assolutamente: desidera un gioco sicuro che resti un divertimento ed un intrattenimento e di certo non un gioco che “faccia male”.

I finanziatori di questa campagna che appare così azzeccata sono, tra tanti altri Betway, William Hill, Entain, bet365, Flutter, Playtech, aziende di gioco che vogliono senz’altro fare un fronte comune, ovviamente legale, da contrapporre al fenomeno del gioco illecito.

Illegalità che si pone di traverso al percorso del gioco legale che vuole continuare a significare distrazione, leggerezza, competizione ma che non vorrebbe vedere derive spiacevoli nelle quali potrebbero incorrere quei giocatori che “non si fermano a pensare prima di giocare”: né tanto meno si mettono a valutare a cosa vanno incontro quando si confrontano con il gioco illegale che non offre nessuna “copertura”.

Senz’altro né sanitaria né tanto meno di gioco o scommesse visto che avendo a che fare con il gioco illecito si rischia di non ricevere neppure la tanto desiderata vincita, oppure dove si è quasi certi che le apparecchiature siano tarate per “non fare vincere assolutamente mai”.

Però, purtroppo a volte, si vanno ugualmente a scegliere questi punti di gioco illeciti ed è esattamente per questo che è nata questa campagna che sta facendo già riflettere parecchio i giocatori anche se è appena iniziata ed i veri risultati si potranno intravedere soltanto tra un po’ di tempo.

Intanto, la campagna “Take time to think” è stata lanciata anche con una serie di spot televisivi che mostrano i giocatori che fanno una pausa durante la loro partita prima di decidere se andare ad utilizzare gli strumenti che proteggono dal gioco problematico e gli addetti ai lavori del settore stanno anche adottando la messaggistica della medesima campagna nelle loro attività sia terrestri che online in modo che il logo sia sempre presente e che entri nella mente dell’utenza: bisogna prendere del tempo prima di giocare e comprendere bene dove si può arrivare.

È uno dei sistemi o degli strumenti che può aiutare a tenersi lontano dai guai che il gioco eccessivo potrebbe provocare: gli strumenti come già sottolineato esistono e sarebbe utile usarli con coscienza ed apprenderne gli insegnamenti se si vuole continuare a giocare per divertirsi e non rischiare di diventare schiavi di un divertimento che deve restare tale.

È stato “inventato” proprio per intrattenere piacevolmente coloro che lo ricercano e non deve “deviare strada”: deve continuare a divertire altrimenti diventa devianza o dipendenza ed apre strade sgradevoli da percorrere.

E certamente non solo per i giocatori del Regno Unito: tutti possono trovarsi coinvolti nel disturbo da gioco d’azzardo e ben vengano, quindi, campagne studiate per sollecitare l’attenzione ed i pensieri di chi ama il gioco.

Gli strumenti per “difendere il gioco” da qualsiasi ingerenza malsana ci sono, sono stati studiati ovunque: si tratta solo di applicarli in modo coerente e scorrevole. “Take time to think” sembrano poche parole concentrate su ciò che dovrebbero fare i giocatori, ma che in realtà può applicarsi alla vita in generale: prima di fare qualcosa ci si dovrebbe fermare a riflettere su cosa si sta facendo, ma è evidente che non si vuole essere filosofi e non si vuole annoiare chi ancora ci legge con riflessioni troppo complesse.

Quello che “ci piace”, invece, è sottolineare che questa campagna è il desiderio dei più grossi marchi che rappresentano il gioco d’azzardo, poker online compreso, e “ci sembrava” una cosa giusta dedicare dello spazio a questo impegno “personale” del settore ludico per sottolineare quanta importanza possa avere “stare sul pezzo” ed evitare che i giocatori, che qualche volta onestamente possono sembrare anche un po’ sprovveduti, possano cadere in una rete pericolosa.


Ci Mettiamo la Faccia

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestInvia Email

Pubblicazione: 11 Novembre 2021 ore 10:51
Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente