Operatori del Gioco: Un cammino verso la sicurezza di tutti

operatori gioco verso un cammino di sicurezza

Purtroppo visto, ed altrettanto purtroppo considerato, che lo Stato centrale non si sta interessando del mondo dei giochi e della sua possibile nuova regolamentazione, il settore e le associazioni di categoria si stanno muovendo “in proprio” per cercare di arrivare al loro obbiettivo primario: quello di avere un gioco più sicuro e responsabile.

Oltre ad acquisirne più conoscenza da parte del popolo di giocatori che cresce con una percentuale rassicurante per l’intera industria che deve lottare contro le tante avversità che circondano le diverse attività commerciali che, in modo particolare nel nostro Paese, non hanno sicuramente un cammino comodo da percorrere, anzi.

Serve anche ricordare che il gioco è sempre considerato anche dalla politica un mondo difficile, rischioso e delicato: ed anche se viene sovrastato da tutte queste descrizioni preoccupanti, nessuno vuole assumersi la responsabilità di intervenire con il famoso riordino nazionale e lascia che il settore “se la sbrighi da sé” considerando che sicuramente è abituato a farlo.

Il risultato di questo “fai da te” lo si riscontra con la raccolta che viene versata nelle casse erariali che può essere diminuita nei confronti del pre-Coronavirus, ma che è sempre soddisfacente, almeno per lo Stato che comunque e nonostante questo continua nella sua latitanza nel fare proprie le problematiche delle “sue Riserve di Stato” anche se queste ultime sarebbero degne di maggior attenzione e protezione.

Ma si vuole andare oltre e vedere il “bicchiere mezzo pieno” allorquando ci si confronta con i risultati esposti dall’EGBA, European Gaming and Beting Association, che sono davvero di grande soddisfazione per i suoi membri che dimostrano quanto stia a cuore da parte degli operatori avere un gioco più sicuro e responsabile.

Dati sul Gioco che appaiono rassicuranti

Non per essere esterofili, e chi ancora ci legge sa come la si pensa in proposito, ma “ci piace” curiosare in questi dati ed in questi risultati che sono decisamente rassicuranti per il mondo dei giochi a livello globale.

La speranza, naturalmente, è quella che si possano acquisire questi rapporti speciali anche in Italia e per il nostro stupendo, scintillante ed innovativo italico gioco che avrebbe bisogno senz’altro di un’iniezione di fiducia e sostegno da parte, sopratutto, del Governo centrale che non potrà ancora a lungo mantenere la sua posizione di “latitanza e di silenzio”.

Sempre ammesso, naturalmente, che si voglia mantenere vivo e presente sul territorio l’intero settore del gioco pubblico con la sua rappresentanza della legalità sul territorio e per la tutela dei tanti suoi frequentatori che da tempo danno allo stesso settore un grande segno di affettuosa e costante presenza.

Così, e proprio per rendere ancora più importanti i risultati raggiunti da EGBA, si vuole raccontare il suo percorso ed i rapporti che intrattiene con i suoi membri-operatori che continuano a mettere sul piatto comportamenti davvero encomiabili e di totale rispetto della relazione tra sistema gioco ed operatori da un lato, ed utenza dall’altro.

Di fatto l’Ente è più che soddisfatto che i propri membri stiano comunicando più che mai con i propri clienti per arrivare ad un gioco più sicuro ed anche in modo significativo ad un gioco più personalizzato: ciò per far sentire l’utenza al centro di ogni e qualsiasi progetto od offerta, si è aperto un canale speciale di comunicazione tra operatore e giocatore che così si sente maggiormente tutelato e “coccolato”.

Sostenere la cultura del Gioco d’azzardo responsabile

I membri di EGBA ce la stanno mettendo tutta per promuovere la sostenibilità ed anche una forte cultura del gioco d’azzardo più sicuro e per questo sono stati compiuti davvero progressi finanziando diverse ricerche, introducendo anche nuove strategie innovative ed investendo nelle tecnologie più recenti per arrivare ad avere un gioco più sicuro.

Questi sforzi e questi atteggiamenti degli operatori , molto spesso sono coloro che gestisco le migliori sale da gioco tradizionali di tutto il mondo, sono vitali per dimostrare quando si prenda sul serio la sostenibilità collettiva del settore, ma vogliono anche rappresentare l’assoluta serietà con la quale si affronta e ci si confronta con le problematiche del gioco.

In pratica, e parlando con cifre alla mano, tale impegno dei membri di EGBA si traduce in una campagna di invio di circa 22,5 milioni di comunicazioni personalizzate per i propri clienti, con riferimento al 2021: ed i risultati di questa sostenibilità promossa si concretizzano con gli sforzi congiunti ed i progressi compiuti e si evidenziano all’interno del Rapporto Annuale dell’EGBA nel quale si delinea l’obbiettivo del gioco sicuro e sostenibile.

Il rapporto evidenzia, senza alcun dubbio, l’impegno delle imprese associate ad EGBA, i tanti sforzi congiunti per investire in una forte cultura del gioco più sicuro e rileva i principali punti salienti della sostenibilità ed i dati relativi ad argomenti che riguardano il servizio clienti, l’uso di strumenti di gioco più sicuri, i contributi sociali, il sostegno allo sport europeo, nonché una sezione dedicata alle iniziative di responsabilità sociale.

In ogni caso, sono senz’altro aumentate le comunicazioni personalizzate.

Verso un gioco più sicuro ed affidabile

Sono state inviate, infatti, circa 15,5 milioni di comunicazioni generiche per promuovere un gioco più sicuro ed il numero di clienti che utilizzano almeno uno strumento di gioco più sicuro è aumentato, sia obbligatoriamente che volontariamente, arrivando alla percentuale del 50%.

Da sottolineare anche un ultimo dettaglio: i contributi volontari a vari sport europei attraverso sponsorizzazioni e pagamenti di diritti di streaming sportivo sono arrivati a circa 500 milioni di euro con un sensibile aumento della percentuale annua che oggi si concretizza in un 22%.

Certamente, dopo lo sciorinìo di questi dati, il confronto con quello che viene fatto dal nostro italico gioco ci pare davvero poca cosa, o forse no.

Quello che è sicuro è che se venisse fatto qualcosa, anche minima in rapporto a ciò che si è riferito ad EGBA, l’opera delle associazioni che sostengono le nostre imprese di gioco non verrebbe a contatto con l’opinione pubblica: vuoi che sia voluto o meno ma qualsiasi cosa che viene messa in campo dal nostro settore ludico non viene mai fatta arrivare al pubblico e ci si chiede sommessamente il perché.

Forse si deve demonizzare il gioco e basta?


Contenuto a Cura di

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestLinkedInScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.

Pubblicazione: 17 Dicembre 2022 ore 09:00

Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casino
100% Fino a 600€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 200€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente