Gli arredamenti dei Casinò influiscono sugli introiti

importanza negli introiti per arredamenti casino terrestri

In altro momento ed in altro articolo si è affrontato piuttosto dettagliatamente il cambio di approccio che attualmente le Case da Gioco devono mettere in campo per “invogliare” la propria clientela a visitare questi luoghi di intrattenimento convogliandola con il loro “essere” presso un gioco od un altro.

Non è senza dubbio facile, ma gli architetti di interni ormai si sono specializzati in questo settore anche se nel caso dei Casinò del nostro Paese non c’è da spaziare molto poiché il numero degli stessi è esiguo e dove si è intervenuto non quanto nell’arredamento, quanto al marketing per offrire qualcosa di nuovo dal punto di vista della accoglienza, altro punto che negli ultimi anni si è notevolmente evoluto ed ha dovuto adeguarsi ovviamente ai tempi.

Ma sopratutto al cambio dell’utenza che oggi non è più quella di anni fa ed è indiscutibilmente più giovane e senz’altro “meno agiata” rispetto a quella clientela decantata “di élite” che un tempo era l’unica frequentatrice delle Case da Gioco.

Dunque, togliendo l’esperienza ed il rinnovo delle mastodontiche ed imponenti italiche Case da Gioco si deve ricorrere forzatamente all’esperienza di Las Vegas, realtà per antonomasia votata al gioco d’azzardo, dove “ci piace” raccogliere notizie e raccontare come si accoglie il popolo di giocatori a mezzo dell’arredamento degli interni dei loro Casinò, ma innanzi tutto comprendere quale sia l’obbiettivo che si prefiggono i designer quando si progetta appunto l’interno di una Casa da Gioco.

Si vuole partire dal punto di vista dell’architetto e degli interior designer americani che hanno diversi obbiettivi da raggiungere: un ambiente ampio completamente aperto con soffitti alti applicando la più innovativa tecnologia per quanto riguarda l’illuminazione a soffitto.

Così riescono a creare incredibili giochi di luce colorata che attirano l’attenzione dei visitatori che sembrano gradire molto insieme ad un arredamento carino, ma che quasi non si deve vedere per non distrarre troppo l’attenzione dai tavoli verdi e dalle slot machine.

In pratica, tutto ciò che circonda i giocatori deve essere mirato a soddisfarne la vista ma gli sforzi si devono concentrare sul sollecitare l’attenzione dei visitatori sui giochi cercando di attirare i loro sguardi solo su questo: tutto il resto del Casinò dovrebbe essere “molto blando” quasi invisibile salvo quel gioco di luci che dovrebbe accattivare il “piacere della vista”, ma non distrarre dall’attenzione che deve essere riservata appunto ai giochi offerti.

Il “non distrarre” i giocatori è interessante per lo sviluppo del gioco (ed anche per l’economia del Casinò) e l’ambiente aperto e disponibile massimizza una cosa importante che è il conteggio e la movimentazione dei giocatori da parte degli addetti alle sale.

Purtroppo, questo argomento non è quasi mai tenuto in debito conto dagli architetti che dovrebbero invece tenerne conto poiché le ristrutturazioni dei Casinò, ed anche dei siti casino migliori legali, sono finalizzate anche ad influire sulla redditività: mentre, solitamente, si punta di più all’aggiunta di nuovi servizi e di nuovo marketing per attirare i giocatori.

A questo punto, però, serve puntualizzare molto bene che se una rimessa a nuovo di una Casa da Gioco non produce quasi nell’immediato un ritorno economico importante risulta essere uno spreco ed ecco perché quando ci si avvicina ad un restyling serve fare diverse considerazioni in modo attento e finalizzato anche ad un preciso ritorno economico.

Un’altra cosa che serve tenere presente in modo accurato è che sopratutto a Las Vegas, ma anche in quelle specifiche realtà dove le Case da Gioco davvero non si contano, serve trovare anche un sistema per dominare la concorrenza ed un modo pratico per riuscire a far “sentire unico” il Casinò dove l’interior design sta per intervenire.

Per fare questo serve riflettere su un impatto decisamente “persuasivo” per i giocatori portato a buon fine da tre Casinò di Las Vegas che erano in perdita da lunga data e che si potevano definire “strutture infruttifere” di proprietà di una grande azienda privata: restyling realizzato molti anni fa ma che ha fatto decisamente “storia”.

Quando fu effettuato il loro restyling senza dubbio i profitti che ne sono discesi hanno ripagato alla grande le spese operative, facendo anche decollare i profitti di altre società che giravano attorno a questi Casinò: in pratica, si sono ottenuti degli aumenti degli introiti “a cascata” e questo è stato indiscutibilmente soddisfacente e producente.

Il cambiamento nel numero degli ingressi dei visitatori, con il nuovo restyling, è avvenuto proprio in conseguenza di questo nuovo modo di porsi delle tre Case da Gioco attirando tanti residenti locali ed allontanandoli dai loro Casinò di quartiere. E facendo loro affrontare anche il traffico frenetico di quella realtà, ma soddisfacendo i loro sforzi con un’accoglienza nuova ed accattivante che ha appagato la loro curiosità offrendo senza dubbio qualcosa di diverso da ciò che veniva proposto, anche in termini di sicurezza, dai Casinò locali.

Quindi, sono stati quasi “obbligati” a visitare i nuovi Casinò con una certa frequenza settimanale e naturalmente hanno consigliato questa loro esperienza ad altre persone, facendone la pubblicità.

Così i nuovi visitatori sono risultati incuriositi dalle novità proposte che evidentemente avevano soddisfatto appieno i loro accessi, proponendo una nuova esperienza sia “visiva che di gioco”: infatti, l’attenzione dell’intervento studiato dal designer interior effettuato sulle tante sale piccole e separate che prima offrivano il gioco, è stata focalizzata sì sul cambiamento di tale “orribile” aspetto, ma sopratutto basata sull’evidenziare prepotentemente il gioco d’azzardo e l’intrattenimento.

Anche se, obbiettivamente, nonostante quell’orrendo sistema d’arredamento aveva prodotto una straordinaria popolarità a questi tre Casinò: però, in quanto a resa economica… era senz’altro rivedibile e con il nuovo restyling si è messo tutto “piacevolmente apposto”.

Alla fine di questa scorribanda ludica a Las Vegas si deve considerare che esistono poche differenze tra gli arredamenti dei Casinò americani, europei od asiatici: ogni Paese ed ogni cultura ha un arredamento e magari uno stile di illuminazione unici.

Si può dire, però, che da quando è iniziata questa nuova era dei Casinò di Las Vegas tutti gli altri hanno adottato il loro stile contraddistinto da spazio aperto e plafoniere colorate e molto luminose, trend da seguire.


Ci Mettiamo la Faccia

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestInvia Email

Pubblicazione: 12 Ottobre 2022 ore 09:30
Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente