Francia: Occhi aperti sulla pubblicità al Gioco

Pubblicazione: 23 Marzo 2023 ore 10:00

Francia attenzione pubblicita gioco

Visto che nel nostro Paese a tutt’oggi non esistono poi tante discussioni sull’attuale divieto della pubblicità dei giochi e delle scommesse imposto alle società di gioco ed a quelle sportive (che un tempo viaggiavano sotto braccio e che oggi si sentono reciprocamente orfane), ma soltanto riflessioni “qui e là” sull’inopportunità di tale scomodo e proibizionistico provvedimento, “ci piace” curiosare come ci si comporta in altre realtà considerando che il gioco d’azzardo a livello settoriale è utile a tutte le varie economie e la maggior parte dei Regolatori stranieri non si pone nemmeno lontanamente l’idea di porre un divieto totalitario come quello italiano.

In questi giorni si è riferito infatti l’atteggiamento tenuto nel Regno Unito su tale argomento ed oggi invece “ci piace” spostarci in Francia e vedere “che effetto che fa” la pubblicità che aleggia sempre sul gioco ed il marketing che studia tutte le strategie possibili per arrivare all’opinione pubblica. A volte anche esercitando una “certa qual pressione” che qui in Italia non viene più tollerata dalla pubblicazione del famigerato Decreto Dignità del 2018.

Provvedimento che conteneva appunto il totale divieto pubblicitario che ancora oggi, come si è ripetuto più di una volta, fa sempre confrontare idee e punti di vista: e la motivazione di tali confronti sono principalmente i notevoli danni economici che le società di gioco e quelle sportive, particolarmente quelle che si occupano di calcio, hanno subito in questi anni per la chiusura di quei “meravigliosi e produttivi” contratti che legavano queste due compagini e che facevano incassare alle rispettive società importi davvero rassicuranti ed oltre modo remunerativi.

Un divieto di vecchia data

Ma questo ormai fa parte dei ricordi e della “storia del gioco” ed ora non rimane alle relative società che leccarsi le ferite in attesa di un “eventuale ripensamento o revisione” da parte del nuovo Esecutivo di quel divieto, cosa che non ha ancora avuto tempo di fare, come non è riuscito a mettere in cantiere l’altra cosa indispensabile per il mondo dei giochi: il famoso riordino nazionale dell’intero settore dei giochi.

Leggi
Riciclaggio e gioco d'azzardo illegale: Parla l'Antimafia

E mentre in Italia i due settori coinvolti in questo disagio si guardano a vicenda sperando in tempi migliori “ci piace” ritornare al fare di Anj, Regolatore del gioco pubblico francese. Ente che ha “alzato le antenne e l’attenzione” proprio nei confronti della pubblicità al gioco che sta diventando forse troppo pressante in quella realtà e, quindi, serve “un giro di vite” per tutelare la salute dei giocatori, prima di tutto il resto.

Per questo Anj esamina le strategie promozionali per l’anno in corso messe in atto dagli operatori, chiedendo a questi ultimi di ridurre la pubblicità dando un sostanzioso taglio agli investimenti pubblicitari: le campagne promozionali infatti tendono ad inserire nel quotidiano dei cittadini francesi il gioco d’azzardo usando il marketing mirato e le sponsorizzazioni sportive.

Questo ad Anj decisamente non piace e non si trova d’accordo con gli addetti ai lavori: e come da indirizzi espressi anche dalla Autorité Nationale des Jeux, il regolatore nazionale del settore, dopo un attento esame sempre delle strategie promozionali è arrivato a bocciare la proposta della Fdj, Française des Jeux di cui, tra l’altro, è azionista anche lo Stato.

Gli operatori del Gioco devono sottostare a regole ben precise

Come prassi, annualmente, gli operatori del gioco e tutti i migliori siti legali dove si può scommettere con soldi veri sui principali sport di tutto il mondo, devono sottoporre le proprie strategie all’approvazione di Anj: e dopo un esame approfondito sopratutto in relazione agli obbiettivi della politica dello Stato in materia di gioco con vincita in danaro e alla prevenzione del gioco problematico ed alla tutela dei minori, Anj tiene conto dell’equilibrio da ricercare tra l’utilizzo della pubblicità da parte degli addetti ai lavori per promuovere l’offerta di gioco legale e la necessità in re ipsa di non incentivare eccessivamente il gioco come di tutelare i minori.

Leggi
Gioco d'azzardo: Si devono rendere consapevoli i Giovani

Nell’anno 2021 le strategie per la prevenzione del gioco problematico e per la tutela dei minori sono da tenere in considerazione poiché offrono indicazioni pratiche da suggerire agli operatori per l’attuazione dei loro obblighi come concessionari.

Ma per ritornare all’inizio di questo articolo ed all’esame di Anj sulle strategie effettuate sui 17 operatori online approvati e dei 2 in esclusiva -Fdj e Pmu- si evince che mostrano un sostanziale rispetto delle linee guida e delle raccomandazioni adottate a febbraio e ad ottobre 2022, nonché degli impegni assunti al momento dell’accordo.

Alcuni punti critici da non sottovalutare

Però con l’attento esame delle stesse strategie si è arrivati ad evidenziare alcuni punti da tenere sotto controllo: come per esempio il mantenimento di un (troppo) alto investimento per le promozioni sui media, i premi economici e le varie sponsorizzazioni: mentre il 2023 è senz’altro meno ricco di eventi sportivi rispetto al 2022 che ci faceva apprezzare il Campionato del Mondo di calcio.

Per quest’anno gli operatori prevedono di impegnare circa 630 milioni di euro con un aumento del 6% rispetto all’anno precedente ed i premi economici sono la voce principale del programma pubblicitario e rappresenta il 59% degli investimenti, cosa che riflette una precisa volontà di fidelizzare la propria utenza in un contesto online che presenta nuove tensioni e concorrenza “senz’altro viva”: emerge anche un utilizzo crescente dell’influence marketing che svolge un popolare appeal tra i giovani.

Appare sicuramente un aumento di rilievo nei confronti della sponsorizzazione sportiva che tendenzialmente potrebbe aumentare l’esposizione di minori e gruppi di rischio, ma anche a generalizzare l’associazione sport-gioco d’azzardo.

Il Gioco è molto presente sui Media

Un altro argomento che richiama l’attenzione è la continua a costante presenza del gioco sui media durante tutto l’anno che segue il ritmo degli eventi importanti che sono di riferimento per i giovani adulti come San Valentino od Halloween come pure gli eventi commerciali perennemente pubblicizzati come gli ormai famigerati Black Friday: tutto questo, secondo Anj, tende a far assumere al gioco il ruolo di interprete quotidiano nelle vite dei cittadini francesi diventando così un’abitudine.

Leggi
Cosa ci si deve aspettare dal Riordino Nazionale del Gioco

Ed infine: l’Anj sottolinea e ricorda che il quadro giuridico che viene applicato ai Monopoli significa che la loro politica promozionale deve rimanere misurata e limitata ma che deve anche comprendere, proprio per il ruolo che questo particolare gioco monopolistico rappresenta, l’informazione dell’esistenza dell’offerta di gioco ma non deve contenere lo stimolo attivo od incoraggiante a parteciparvi.

 

Gioco Responsabile e Sicuro

Sito Ufficiale ADM


Casino Recensione Visita
Snai Casino
Snai Casinò
15€ Gratis + 1.000€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casinò
170 Giri + 1.200€
Visita
Betway Casino
Betway Casinò
200 Giri + 1.500€
Visita
Leovegas Casino
LeoVegas Casinò
250 Giri + 1.500€
Visita
888Casino
888Casinò
20€ Gratis + 1.000€
Visita
Betflag Casino
BetFlag Casinò
5.000€ Gratis + 5.000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casinò
500 Giri + 1.000€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 2.000€
Visita
Big Casino
Big Casinò
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casinò
400 Giri + 1.000€
Visita
Netbet Casino
NetBet Casinò
10€ Gratis + 600€
Visita
Pokerstars Casino
PokerStars Casinò
500 Giri + 500€
Visita
Sisal Casino
Sisal Casinò
100% Fino a 5.250€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casinò
50 Giri + 200€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casinò
50 Giri + 1.000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casinò
500€ sul 100%
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente

 

Contenuto a Cura di

Foto di Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

XFacebookLinkedInThreads

PinterestBehanceScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.