Dialogo tra i segmenti del gioco d’azzardo italiano

tutto il gioco azzardo italiano deve dialogare meglio

Si sta facendo davvero un gran parlare dell’evento digitale organizzato da SBC DIGITAL che è riuscito a riunire negli ultimi giorni di luglio un insieme di protagonisti dell’industria del gioco e dei casino nuovi di alto livello e tutti intenzionati a mettere basi più che concrete per il proprio futuro. Ma anche per dimostrare che il gioco vuole riuscire ad essere compatto, come un sol uomo, ed ha portare avanti il suo “programma per il futuro” per arrivare all’obbiettivo voluto da tutti gli operatori del settore: un gioco sostenibile ed utile per il sociale come accade nei Paesi dove il settore viene rispettato, ma anche dove vengono “sfruttate le sue risorse” per quanto può servire al sociale di quelle realtà. Ed è evidente che quando si parla di “gioco d’avanguardia” e nuove tecnologie si intende parlare, quasi in modo esclusivo del gioco praticato nel Regno Unito che da sempre viene guardato con estrema ammirazione e come esempio per la sua fluidità, per la sua regolamentazione e per i suoi risultati.

Nell’evento di SBC emergono, tra gli altri, alcuni elementi chiave per la ripartenza del gioco d’azzardo del nostro Paese: sostenibilità, tecnologia e responsabilità. Tutti “strumenti” che l’industria del gioco vuole portare all’attenzione della politica e, sopratutto, delle istituzioni dalle quali il mondo dei giochi si aspetta collaborazione e sostegno dopo un annus horribilis come il 2020 che, ovviamente per tutti i settori, ha procurato disagio ed incertezze oltre che “timore di non farcela”. Ma l’esperienza del periodo pandemico sembra essere stata messa dietro le spalle (salvo sorprese delle varianti che non lasciano in ogni caso tranquillo nessuno, né cittadino normale né impresa) e da qui si deve ripartire con la rinascita di tutto il settore ludico. Servirà tanta forza per uscire a testa alta dall’emergenza economica che sta falcidiando il Pianeta e che costringe tutti a “far di conto” per affrontare un futuro che si spera pieno di novità e di strategie per rendere il settore migliore anche se impoverito da troppi mesi di “stop forzato” ma che dicono essere stato indispensabile per contrastare i contagi.

I risultati di questo lungo stop sono “disagevoli”, ma si può rinascere ed appunto questo evento digitale di SBC ne dovrebbe rappresentare il tipico esempio poiché ad esso sono state richiamate, come promesso dai suoi organizzatori, le formazioni di gioco e di scommessa più prestigiose che tutte unite potranno suggerire le migliori scelte per riuscire a ripartire alla grande e come il settore si merita per quello che rappresenta a livello economico e per l’occupazione. Queste presenze così importanti sono indispensabili proprio per il momento eccezionale che tutta la nostra economia sta attraversando e quella dei giochi in particolare poiché ne è uscita distrutta dallo tzunami Coronavirus. Distrutto certamente in tutti i suoi segmenti, ma assolutamente non rassegnato a questa situazione che vuole fronteggiare cercando appunto di unirsi in tutti i suoi segmenti per rafforzare la propria potenza economica ed il proprio fronte di azione da sottoporre con caparbietà all’attenzione delle istituzioni.

E l’attenzione dello Stato, probabilmente, la si attira soltanto dimostrando che il settore ha ancora la capacità di generare risorse, come è sempre accaduto nel corso degli ultimi 12 o 13 anni: un settore che merita una vetrina come quella offerta dell’evento di SBC adeguata ad un nuovo modo di proporsi come quello digitale, che si riserva di diventare live per il prossimo anno, ma evento che ha suscitato tanto scalpore anche perché il gioco negli ultimi due anni non è stato supportato da eventi importanti per il nostro italico gioco, casino senza deposito compresi, che avrebbe meritato un’attenzione più particolareggiata ed attenta. Il nostro Paese ha un mercato di estremo interesse per le scommesse e per i giochi regolamentati, forse uno dei mercati più “antichi”, ma purtroppo il mondo degli eventi non si è dato troppo da fare per vivacizzarne l’attenzione. Anzi, propria la carenza di eventi fa sembrare quello di SBC veramente un ingegnoso risultato, stimolante nel contenuto e nelle presenze e sopratutto per gli argomenti trattati.

Contenuti veramente di alta qualità e tantissimo desiderio di collaborare e di presenziare all’evento: sicuramente, ciò è dipeso da questo momento importante per il futuro del gioco nel nostro Paese. Gioco che si trova di fronte, almeno si spera, alla promessa da parte del Governo centrale sia del riordino nazionale che di importanti modifiche per le licenze ma anche a doversi quasi ricostruire nell’economia del gioco terrestre, devastato dal colpo economico della chiusura per contrastare l’avanzare del Coronavirus. Mentre gli operatori del gioco online stanno tentando di mantenere la crescita che il segmento ha conseguito a causa dell’assenza del gioco fisico e della “domiciliazione forzata” imposta a livello istituzionale sempre per la pandemìa. Evidentemente, a SBC è sembrato il momento giusto per scambiarsi esperienze e condividere informazioni importanti per mettere delle basi più che solide per gestire le sfide che il gioco deve affrontare per affrancarsi un futuro nuovo e si spera migliore.

SBC riuscendo a riunire il gotha dell’intera industria del gioco e del poker spera di poter fornire approfondimenti importanti e vitali per tutte le questioni determinanti che toccano il mondo del gioco in tutti i suoi segmenti mettendo a disposizione anche una sala espositiva virtuale che offrirà il modo di guardare gli ultimi prodotti diretti al pubblico. Grande impatto nel suo insieme che renderà questo settore più vicino tra i suoi componenti, ma anche ai suoi aficionados che lo seguono sempre e che ne hanno sentito la mancanza durante il lunghissimo lockdown. È evidente che l’intendimento di SBC dopo questa “piacevole” esperienza è quello di ripetersi nel tempo diventando un appuntamento fisso e di riferimento per tutta l’industria del gioco italiano e proprio per questo ha riunito un parterre di tutto rispetto con discussioni di alto livello condotti da professionisti ed esperti del settore che hanno “deciso di mettersi in gioco” provocando dibattiti di estremo interesse.

Data Pubblicazione: 19 Agosto 2021 ore 18:00

SitoRecensioneLicenzaVisita
888 casino logo
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
5€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
leovegas casino logo
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
legale aams
Visita
gioco digitale casino logo
Gioco Digitale Casino
300 Giri + 500€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
5€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
bwin casino logo
Bwin Casino
50 Giri + 200€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
20€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
big casino logo
Big Casino
55€ Gratis + 3000€
legale aams
Visita
william hill casino logo
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
legale aams
Visita
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
100% Fino a 1000€
legale aams
Visita