Tutto il mondo dei giochi vuole continuare a migliorarsi

tutto il mondo del gioco azzardo italiano ha intenzione di migliorarsi per i propri utenti

In attesa del riordino nazionale dell’intero settore del gioco e dei casino migliori con slot che dovrebbe regolamentarlo in modo uniforme affinché i giocatori, ovunque si trovino, abbiano un unico e solo trattamento, che dovrebbe distribuirlo in modo omogeneo su tutto il territorio e che infine dovrebbe sostenerlo con una normativa trasparente, e non come quella attuale che impone anche ai Giudici dei vari TAR uno sforzo notevole, e che non lasci aperte interpretazioni alternative di sorta, ma che sia chiara e ben delineata anche a livello di “confini” per quello che riguarda i vari protagonisti del gioco, con le loro rispettive specificità, sono ritornati a comparire in presenza i corsi di formazione per coloro che si occupano di gioco. Sono corsi ritenuti indispensabili dallo stesso comparto che desidera mettere in condizioni chi gestisce il gioco d’azzardo d’essere perfettamente cosciente di ciò che rappresenta, ma particolarmente deve conoscere le tecniche e le strategie per riuscire ad individuare nell’immediato coloro che potrebbero trovarsi in difficoltà.

Sopratutto quei soggetti fragili ed influenzabili che potrebbero correre più facilmente il rischio di essere coinvolti nel gioco problematico: è uno dei tanti problemi a cui il settore presta molta attenzione ed un particolare impegno proprio per dimostrare che chi desidera avvicinarsi al gioco d’azzardo, e qui si parla ovviamente delle persone più giovani e quelle che non conoscono profondamente questo divertimento, deve essere cosciente e responsabile di ciò cui va incontro. E, dunque, quale miglior “consigliere” del gestore del punto di gioco, con il quale magari si ha confidenza, può spiegare e venire in aiuto in caso di difficoltà o di pericoloso “modo di affrontare il gioco”? Gioco che, si continua imperterriti a sottolinearlo, deve continuare ad essere un divertimento ed un intrattenimento e non deve mai uscire da questi binari ben predefiniti cui con la sua nascita è stato destinato: e che non deve assolutamente essere affrontato con superficialità o “non coscienza” poiché ciò può portare a disagi inattesi.

Oltre tutto, se qualcuno rischia di vedere nel gioco un modo per avere guadagni “facili”, o per procurarsi una sorta di sostentamento per le proprie esigenze quotidiane, deve essere convinto a “cambiare strada” ed anche a comprendere che sbaglia di grosso e che non è proprio in questo modo che ci si avvicina e “si vive” il gioco che è nato soltanto per far divertire. Così, invece che proibirlo, allontanarlo con i distanziometri, o chiudere le attività legali come in modo forse improvvido è stato fatto dalle istituzioni anche recentemente durante la pandemìa, il settore, comprese le scommesse online, vuole fare la sua parte e mettere in condizione la propria utenza di essere responsabile e consapevole e, quindi, di divertirsi. Proprio con questo obbiettivo, il gioco prende atto che è quasi terminata l’emergenza sanitaria e così rimette in moto, ed in presenza, i corsi di formazione per i preposti al gioco nella Regione Emilia Romagna che li ha resi obbligatori con la legge in essere, nata per il contrasto al gioco problematico nel 2013.

Il percorso formativo è rivolto sia ai gestori che ai preposti delle sale da gioco, anche sale slot machine, ed ha come obbiettivo primario quello di rendere ancora più sicuri gli ambienti di gioco, che già sono molto ben attrezzati per questo con l’estrema attenzione che si presta allo svolgimento delle attività, cercando di percepire se esiste qualche persona che rischia di avvicinarsi al gioco problematico ed intervenendo con la propria esperienza o consigliando di affidarsi alla consulenza dei luoghi predisposti a questo tipo di assistenza. Ma, senza ombra di dubbio, cercando di fermare il gioco a coloro che eccedono nelle ore di frequentazione seppur di un gioco a loro gradito, ma che potrebbe invece diventare pericoloso sia a livello economico che personale. I corsi di formazione, quindi, sono indirizzati per avere un ambiente migliore, più tutelato e protetto, ma sopratutto gestito da persone che sanno cosa fare per intervenire su quell’utenza “troppo spavalda”, che magari lo è solo perché ancora non conosce ed ignora i risvolti “bui” del gioco.

L’intervento “informato” e tempestivo dei preposti al gioco serve, innanzi tutto, per far conoscere al giocatore il gioco responsabile ed anche per migliorare il decoro delle attività ludiche che, altrimenti, vengono tacciate dai soliti detrattori di essere “luoghi di perdizione” anziché di intrattenimento. Ed è ovvio che ciò non vada bene ad entrambi sia per la stessa utenza che per il settore che si sta impegnando molto per far comprendere il “compito” del gioco, poker online compreso, che è quello di rilassare, distendere ed intrattenere e di certo non ha lo scopo di “rovinare la vita” delle persone che vi si avvicinano. In modo particolare non si vuole assolutamente che si continui a dire, ed a far percepire all’opinione pubblica, che il gioco “è immorale ed approfittatore delle debolezze altrui”. Il corso di formazione menzionato ha la durata di sedici ore totali ed un costo di 220 euro ed ogni corso potrà contare in aula della presenza di 18 persone al massimo in modo che a tutti possa essere rivolta estrema attenzione.

Il suo obbiettivo primario è quello di portare a conoscenza degli “studenti” la normativa del settore ludico e le sue recenti evoluzioni: poi, conoscere anche gli aspetti legali attinenti la pubblicità sul gioco d’azzardo e quelli che riguardano il fenomeno della dipendenza da gioco d’azzardo sempre nei suoi aspetti legali, sanitari e sociali. E con gli insegnamenti suggeriti durante questi corsi di formazione i partecipanti riusciranno a valutare e gestire i casi reali di rischio, obbiettivo utile per la gestione di un posto di gioco sano e sicuro, ben frequentato e non un luogo dove si rincorre la Fortuna come “mezzo di sopravvivenza”: ma soltanto per essere felici di essersi “misurati” con il gioco preferito, divertiti soddisfatti e rilassati. E per finire, in forza del Decreto Legge 24.12.2021, si prevede per tutti i partecipanti ai corsi svolti in presenza l’impiego della certificazione verde sino al termine dello stato di emergenza oggi fissato per il prossimo 31 marzo 2022, sperando che non appaiono varianti di altro tipo che potrebbero rivoluzionare tutto.

Pubblicazione: 18 Febbraio 2022 ore 10:05

Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
5€ Gratis + 300€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita
Voglia di Vincere Casino
Voglia di Vincere
100% Fino a 1000€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente