Poker: C’è grande voglia di rilanciare questo gioco

rilancio immediato del poker

Onestamente, appare proprio un’impresa titanica quella che si è “quasi imposta” Lottomatica nel voler ricreare attorno al poker quel bellissimo clima di adrenalina, interesse, astuzia, abilità che sembrano aver abbandonato questo segmento del gioco che, ogni anno che passa, sta diventando sempre più debole in relazione agli altri giochi. Bisognerà mettere in campo “strategie alternative” per raggiungere questo obbiettivo commerciale così importante: magari, bisognerà “giocare con gli altri giochi” per riuscire a smuovere gli interessi dei players e farli ritornare al loro “antico amore” forse anche un po’ sfiorito, ma sempre “ardente”. Non rimane altro che raccogliere le nuove idee manageriali di Lottomatica che ora “bollono in pentola” ed alle quali ci si vuole affidare per questa rinascita sulla quale si punta parecchio per un nuovo futuro del poker. Certamente, la professionalità di Lottomatica non è in discussione ed appunto per questo si è posta un obbiettivo così impegnativo: purtroppo, non è soltanto il poker di Lottomatica che ha subito un declino notevole, ma questo preciso segmento di gioco.

Sembra che non susciti più interesse e che non inviti a rischiare più come un tempo, seppur non troppo lontano. Ma ciò che si suggerisce per riuscire a comprendere, è quanto sia fondamentale “entrare in un evento di poker live” per riuscire ad entrare in cosa questo può trasmettere: il manager di Lottomatica che si occupa giornalmente anche del segmento online, sta studiando sinergie particolari tra online e fisico per vedere di trovare “la giusta via” che potrebbe movimentare il poker per poterlo far tornare ai “fasti di un tempo”. Cioè, al momento in cui quando si pensava al gioco d’azzardo, immediatamente la mente andava al poker ed ai “tavoli verdi un po’ fumosi” delle sale da gioco: ora, non è certamente più così. Quando si parla di gioco d’azzardo, oggi, lo si associa immediatamente alle slot machine, alle famigerate macchinette e da lì non ci si schioda: il funzionamento di nuove strategie dovrà far tornare all’idea del poker come gioco di assoluta abilità, furbizia, rischio, psicologia ed adrenalina.

Al momento esistono tantissimi “giochi”, ed anche molti siti italiani di casino online, che coinvolgono i “vecchi giocatori di poker” che vi si interessano e ne sono attirati: potrebbe essere questa la strada. Riuscire a suscitare ancora maggiore interesse da parte dei players a questi nuovi giochi per riconvogliare, poi, il tutto al gioco d’eccellenza: proprio il poker! Impresa difficilissima, ma non impossibile: cosa che Lottomatica si è messa in mente di raggiungere sapendo che non sarà un’impresa facilissima: ora si sta curando proprio il poker curandone l’hold’em e le sue varianti con una collaborazione con il Perla Resort e l’evento rappresenta una bellissima esperienza che si vorrà riproporre in altri contesti per estendere la possibilità di partecipare a tanti giocatori. Certamente, come già sottolineato in questa ed in altre occasioni, il poker non viaggia in acque tranquille ed oltre al live bisognerebbe riuscire a studiare qualche altra strategia per rilanciarlo.

Per questo si sta lavorando a nuove formule che possano riportare i giocatori al loro posto naturale, sulla room, anche grazie ad altri giochi: ad esempio il cross marketing tra poker e giochi di abilità, ed altri giochi in genere in cui amano esprimersi con sfida e competizione. Potrebbe essere una possibilità ottima per coinvolgere nuovi giocatori “trasportandoli” da un segmento all’altro sempre, però, in un ambiente che possa offrire svago, relax, e che si vada a sposare con quello che rappresenta da anni l’obbiettivo finale di Lottomatica: il gioco sano anche se competitivo, ma prima di tutto punto di assoluto divertimento ed intrattenimento. Coniugare il tutto non sarà semplice, ma è ciò che si sta cercando di fare applicando tutta la professionalità delle persone che stanno curando lo sviluppo di queste strategie. In ogni caso, se si dovesse fare un bilancio degli ultimi mesi di attività Lottomatica non si potrebbe che ritenersi soddisfatta e positiva.

Ma non ci si può esimere dal sottolineare che qualche difficoltà nel cash game si è puntualmente presentata e su questo c’è ancora tanto da fare anche se un’evidente soddisfazione si respira intorno al Tana delle Tigri, “attività” seguita da un nuovo manager di Lottomatica, nella quale è stato coinvolto come testimonial Max Pescatori, quattro volte campione del mondo, e che è stato chiamato a difendere il proprio titolo, vinto ad ottobre 2018. Anche per chi conosce poco il poker, ma magari legge qualche notizia sul gioco, sa che Max Pescatori è un pilastro del mondo del poker ed i suoi suggerimenti possono “essere considerati oro colato” ed essere usati per migliorare eventuali strategie che si vogliono applicare. Viene considerato come una sorta di “oracolo” in grado di anticipare le tendenze e suggerire cosa inserire nel software per arrivare ad obbiettivi strategici ma divertenti ed utili per tutti. La personalità di questo campione rappresenta alla perfezione la filosofia di Lottomatica: sorrisi, cordialità e valori che la stessa ritiene indispensabili per potersi offrire sul mercato e cose che l’hanno sempre contraddistinta negli anni.

Con una “collaborazione” di questo livello, è evidente che Lottomatica, nota casa di gioco d’azzardo online, abbia “qualcosa che bolle in pentola”, ed anche qualcosa di assai interessante, ma che non sono ancora pronti a rivelare. Ciò che si è riusciti a carpire è che si sta lavorando sulla velocizzazione dei tornei, ma senza togliere ai giocatori la possibilità di vincere premi rilevanti, ma sempre seguendo il binario del gioco responsabile e sopratutto senza esagerazioni. Ma con l’esperienza dei fantasy game si è anche appurato che sono davvero pochi i giocatori disposti a perdere ore per un gioco che richiede studio ed approfondimento di statistiche, ma che porta a vincere magari cifre modeste. La tendenza potrebbe essere questa, ma non significa che sia poi la migliore, anche se gli utenti tendono sempre di più ad esperienze simili, bisognerebbe studiare meglio questi trend per non trovarsi in situazioni “sgradevoli”. Si parla tanto di intelligenza artificiale e di macchine che ragioneranno sempre di più al posto degli “umani” e non ci si può non domandare: a quel punto cosa succederà?


Ci Mettiamo la Faccia

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestInvia Email

Pubblicazione: 16 Aprile 2019 ore 12:00
Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente