La pandemia ha spinto i giocatori verso prodotti più sicuri

giocatori italiani spinti verso prodotti di gioco sicuri durante la pandemia

“Ci piace” aprire queste righe con la frase che in questi giorni di guerra è rimbalzata in internet ed ha raggiunto così la mente ed il cuore di tanti, facendo davvero comprendere cosa staziona nella popolazione ucraina: l’orgoglio e la voglia di persone che non intendono lasciarsi sopraffare.

“Prendi questi semi e mettili nelle tue tasche, così almeno i girasoli cresceranno quando morirai”: così è stato detto da una donna ucraina ad un soldato russo. E questa frase non vuole essere commentata perché dice tutto da sé e da quanta personalità sia racchiusa in queste semplici parole.

E perché si è voluto aprire questo nuovo mese parlando di guerra? Perché è giusto continuare a parlarne e non solo parlarne nei primi giorni dell’evento quando ciò ha colto quasi tutti di sorpresa e c’è stata la rincorsa di tutte le televisioni per sviscerare questo tema assai profondo e doloroso e le possibili strategie di intervento a favore dell’Ucrania.

E si spera che si continui a parlare di quanto succede e che non sia solo una partecipazione di facciata ma che davvero le persone si sensibilizzino nei confronti di un popolo senz’altro altero ed orgoglioso che non vuole cedere e perdere la propria indipendenza.

Sicuramente, continuare a parlarne non significa fare audience, ma sentirsi invece vicini a chi è nel dolore, nella paura, nella voglia di sopravvivere. La guerra, come la pandemìa che è sempre una guerra soltanto senza carri armati ma con tante vittime e con uno sconosciuto ed invisibile nemico che ha attaccato tutto e tutti senza distinzione alcuna, ha portato anche un insegnamento che ci accompagnerà nel tempo.

Infatti, ha di fatto cambiato le nostre vite e le nostre priorità ed ha accresciuto la voglia di vivere “bene” con una vita più soddisfacente vissuta anche tramite prodotti migliori e sicuri che ci rispettino, rispettino l’ambiente e tutto ciò che ci circonda e con la conseguenza, quindi, che il consumatore normale è certamente diventato più esigente nelle sue scelte.

In particolare nei confronti dei prodotti che si usano nel personale quotidiano: dal cibo bene primario, alla salute, alla bellezza, sino ad arrivare a pretendere che anche i prodotti di gioco, come i migliori casino slot nuovi, e di intrattenimento siano certificati, legali, prodotti da imprese a loro volta certificate: sopratutto che portino gioia, ma assolutamente mai “controindicazioni”.

Oggi la mentalità delle persone, in generale, è cambiata davvero: non ci si accontenta più, non si vive più “tanto per fare” che è stato sostituito con il “si fa, ma bene” e se non si può si cerca qualcosa di diverso, ma migliore che ci possa far felici e soddisfare la nostra scelta di sperare in un mondo sostenibile compreso, come detto, anche nel gioco e l’intrattenimento.

Così si spera che le aziende crescano ed affinino il loro concetto ed i loro principi aziendali con obbiettivi che li facciano migliorare sempre di più nella propria produzione fino ad arrivare ad offrire al consumatore finale un prodotto quasi perfetto, ma sopratutto rassicurante sotto qualsiasi punti di vista.

Prima di tutto, un prodotto che offra “qualità” che nell’attuale contesto produttivo del nostro Paese e nell’organizzazione dei nostri vari rami d’industria, va di pari passo con la “certificazione”. Il concetto di qualità viene associato spesso associato al valore che ha come obbiettivo quello di individuare le esigenze dei consumatori finali e comprendere come riuscire a soddisfarle.

Risulta chiaro che la qualità deve essere verificata e quindi certificata per poter essere consegnata al mercato ed anche per riuscire a rafforzare l’immagine e la competitività aziendale del mercato stesso.

Ed il gioco d’azzardo si sta battendo a lungo per difendere la sua legalità, la sua qualità dei prodotti certificati messi in campo da aziende che sono in netta concorrenza con quelle che lecite non sono, ma che ugualmente mettono in circolazione prodotti non certificati e che nascondono magari rischi, sopratutto per quanto riguarda le vincite ed il loro raggiungimento.

E qui si parla delle famigerate “macchinette” illegali che sono tarate per non far vincere i giocatori e quindi non sono certamente certificate.

Senza dimenticare che essere un’azienda certificata, e questo ovviamente vale per tutte le aziende quindi comprese quelle che operano nel mondo dei giochi, è impegnativo da un punto di vista economico come è altrettanto costoso certificare i prodotti che devono seguire un determinato e ben preciso iter che impegna finanziariamente gli operatori ma che così facendo riescono ad offrire un prodotto di gioco e di scommessa all’altezza di ciò che richiede il giocatore, frequentatore dei punti di gioco e personaggio ormai diventato estremamente esigente e sofisticato.

La certificazione sia del prodotto che dell’azienda non è altro che l’attestazione rilasciata da un Ente a questo preposto ed accreditato che soddisfi un insieme di norme a validità internazionale.

Quindi quando una azienda di gioco si certifica ed immette sul mercato prodotti certificati è senza ombra di dubbio società alla quale “levarsi tanto di cappello” per la serietà della stessa impresa e dei suoi prodotti.

Non si deve dimenticare un altro vantaggio della certificazione oltre quello della sicurezza nei confronti del proprio consumatore: le società certificate possono avere in mano l’apertura a nuovi mercati nei quali tale requisito risulta essere indispensabile come nel caso di esportazione di prodotti in Paesi nei quali la certificazione è consolidata: e questo nel mondo dei giochi accade spesso.

La certificazione delle aziende di gioco e di poker online potrebbe essere garantita dalla tecnologia “blockchain”, partita inizialmente per la creazione delle cripto-valute, ma che oggi ha aperto l’era di internet nelle transazioni consentendo di tracciare tutte le operazioni con un registro non hackerabile.

Rappresenta un’opportunità per lo sviluppo di una nuova economia nazionale in segmenti di un certo pregio: per esempio la tutela della salute del consumatore, il contrasto della contraffazione, la promozione degli operatori legali, della trasparenza e la tracciabilità dei prodotti di eccellenza e delle vincite al gioco.

Così la richiesta sempre più pressante di prodotti in sicurezza può essere completamente soddisfatta generando fiducia ed eliminando le insicurezze.


Ci Mettiamo la Faccia

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestInvia Email

Pubblicazione: 17 Marzo 2022 ore 18:00
Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente