Industria del Gioco: Si chiede un cambio di passo al Governo

Pubblicazione: 21 Aprile 2023 ore 08:00

cambio di passo richiesto dal gioco

Oggi, il mondo del gioco in entrambi i suoi segmenti, è senza dubbio di fronte ad un cambiamento che certo non si esagera chiamandolo “epocale”: si intende passare, almeno questo sembra essere il pensiero dell’intera industria del gioco alla multicanalità, quindi all’offerta allo stesso utente di giochi online e terrestre lasciando all’utilizzatore finale la possibilità di scegliere in base ai momenti della giornata nei quali “può distrarsi e divertirsi” quale tipo di gioco scegliere ed in che modalità.

Ovvio che nei “desiderata” del settore ludico esiste anche la soppressione od almeno la rivisitazione del divieto totale della pubblicità ai giochi ed alle scommesse del quale si è parlato più che a sufficienza in altri articoli, ma che rimane, comunque, una “spina nel fianco” degli addetti ai lavori che, per non fare così tanto male alle imprese ludiche come accaduto sinora, dovrebbe davvero essere rivisto forse anche ridimensionato o ridisegnato seguendo gli interessi delle società maggiormente coinvolte in questo divieto proibizionistico.

Provvedimento che suscita ancora oggi interrogativi sull’effetto che dovrebbe “sprigionare” nei confronti del contrasto al gioco problematico, o patologico, o compulsivo. Queste derive del gioco pare non possano “scomparire né diminuire” applicando il divieto così come è stato studiato e messo in campo, ma con altre strategie che si dovrebbero studiare e che esulano dalle esperienze acquisite in questi anni di vita del divieto Dignità e con i risultati che sono stati raggiunti con il medesimo decreto.

Una materia che va studiata bene

Così, chi dovrà studiare attentamente la materia ludica, compresi i tanti siti italiani legali ADM di gioco online che offrono il bonus di benvenuto sui vari depositi, entrare nelle sue tante problematiche e cercare di tracciare un percorso consono per il suo futuro, dovrà tenere presente tutte queste cose e metterle in relazione con l’attualità del settore.

Leggi
Enada Primavera: Un megafono per le industrie del Gioco

Sopratutto con i suoi programmi futuri, special modo quello della multicanalità che diventa quasi essenziale poiché ormai i giocatori che hanno testato durante l’emergenza pandemica la comodità del gioco online non vogliono lasciare questa opportunità decisamente ottimale dell’uso del gioco.

Ma non vogliono neppure lasciare la possibilità che offre la scelta terrestre che dà emozioni e sensazioni differenziate dall’online che sviluppa il rapporto tra gioco e giocatore in modo diverso e con impulsi emotivi totalmente diversi. Se si possono intersecare? Questo è il progetto del mondo dei giochi ed è qui che si stanno raccogliendo le idee migliori e diverse per mettere in campo il modo d’uso migliore per divertirsi con i giochi di entrambi i comparti: anche se non risulta una cosa del tutto semplice da organizzare e strutturare.

Un nuovo settore dei Giochi stà prendendo forma

Ma quello di cui si può essere certi è che nel nuovo settore ludico che nascerà dall’attuazione della legge delega si apriranno tante opportunità che andranno di pari passo con ciò che ci si aspetta dal futuro del mondo dei giochi: sicuramente, la nuova distribuzione dei punti di gioco sul territorio terrà conto del livello di “gioco ibrido” che il settore richiederà e che il Governo cercherà di consentire, tenendo conto della capacità di interpretare il progresso tecnologico che oggi percorre senza sosta il “motore dei giochi”.

Progresso ed innovazione tecnologica che oggi possono anche riguardare non soltanto lo sviluppo dei giochi e le scelte che questo impone sul doppio canale: ma potrebbero davvero portare un sussulto di novità ed un cambiamento anche nella gestione dei conti di gioco, oppure all’adozione di nuovi pagamenti più evoluti pensando sempre alle varie opportunità che vengono offerte dalla multicanalità ed a questa “situazione” che pare alquanto gradita dall’attuale popolo di giocatori che risulta sempre più evoluto ed alla ricerca di nuove emozioni ludiche, ma anche di progressi nella gestione dei rapporti con il gioco.

Leggi
Ancora qui a parlare dei pregiudizi sul Gioco d'azzardo

In pratica, e con tutta questa “carne al fuoco”, il futuro del sistema-gioco oggi è in mano alla politica come da tempo era nei desiderata dell’intera industria del gioco che “invocava” questo cambiamento di regolamentazione del settore che senz’altro andrà incontro ad un processo di riforma totale del comparto che sente il bisogno di cambiare, di aggiornarsi, di offrire qualcosa finalmente di diverso alla propria utenza.

Ancora una volta l’illegalità ci metto lo zampino

Utenza che è stata in balìa di troppe e tante cose esterne al gioco, compresa l’illegalità, e cose (vedi le famigerate Leggi Regionali) che hanno messo sotto pressione gli stessi giocatori e le stesse imprese ludiche sino a portarle “allo sfinimento”: così con questa responsabilità della riforma che viene “affidata” alla politica si ritorna un po’ all’origine, una sorta di serpente che si morde la coda oppure forse meglio si entra in una spirale ludica.

Infatti, se i problemi del settore derivano proprio dalla fonte politica e dalla sua continua latitanza nell’intervenire a tempo debito per “fermare” le famigerate Leggi Regionali “capestro” lasciando fare alle relative Amministrazioni ciò che hanno ritenuto opportuno mettere in campo per la salvaguardia della salute dei cittadini -e questo è sempre stato il loro mantra che però si è dimostrato “fasullo”- ora si chiama la stessa politica ad intervenire per risolvere i problemi che la stessa è riuscita a creare negli anni.

La situazione non riesce a rendere tranquilli

Ma nonostante questo percorso pregresso ed abbastanza “sconnesso” che di certo non appare tranquillizzante agli occhi dei più, bisogna sottolineare che (quasi) l’intero mondo dei giochi nutre oggi tanta speranza ed una estrema fiducia nell’attuale Governo che pare voler fare davvero qualcosa di buono per il “suo” gioco pubblico ed affrontare seriamente lo studio della materia e delle sue criticità.

Leggi
Regno Unito: Il Gioco nostalgico ha conquistato molti

Questo impegno espresso con la Legge Delega ed espressamente con il contenuto del suo articolo 15 rende più viva la certezza che finalmente la politica abbia compreso che il cambiamento della normativa ludica non è più procrastinabile e risulta imprescindibile se si vuole avere ancora un settore di sostegno e di aiuto per l’economia del Paese, oltre ad avere un settore particolarmente impegnato nell’occupazione coprendo il territorio con tantissime piccole e medie imprese che possono consentire lavoro a tantissimi giovani che sono particolarmente portati a questo mondo dei giochi, affascinante ed impegnativo, ma che offre davvero tante possibilità professionali, anche se attualmente non molto conosciute.

 

Gioco Responsabile e Sicuro

Sito Ufficiale ADM


Casino Recensione Visita
Snai Casino
Snai Casinò
15€ Gratis + 1.000€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casinò
170 Giri + 1.200€
Visita
Betway Casino
Betway Casinò
200 Giri + 1.500€
Visita
Leovegas Casino
LeoVegas Casinò
250 Giri + 1.500€
Visita
888Casino
888Casinò
20€ Gratis + 1.000€
Visita
Betflag Casino
BetFlag Casinò
5.000€ Gratis + 5.000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casinò
500 Giri + 1.000€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 2.000€
Visita
Big Casino
Big Casinò
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casinò
400 Giri + 1.000€
Visita
Netbet Casino
NetBet Casinò
10€ Gratis + 600€
Visita
Pokerstars Casino
PokerStars Casinò
500 Giri + 500€
Visita
Sisal Casino
Sisal Casinò
100% Fino a 5.250€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casinò
50 Giri + 200€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casinò
50 Giri + 1.000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casinò
500€ sul 100%
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente

 

Contenuto a Cura di

Foto di Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

XFacebookLinkedInThreads

PinterestBehanceScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.