Il paradosso del gioco d’azzardo: Occorrono messaggi chiari

messaggi chiari gioco azzardo

Sembra veramente una cosa assurda: dopo tanti mesi se non anni, ci si trova ancora qui a porsi la medesima domanda: “Gioco sì, gioco no, gioco… forse”. É un paradosso, ma è così e non bisogna dimenticare che il nostro Paese è proprio quello dove stazionano “i paradossi peggiori”. Non si vuole fare retorica, ma sembra proprio inutile continuare a dire che il gioco sull’italico territorio è una “piaga sociale” se poi lo stesso Stato rilascia concessioni (e peraltro se le fa pagare anche profumatamente) ed incassa il “modico importo” di circa 10 miliardi l’anno che finiscono nelle casse del “nostro caro Erario” in modo da non “innalzare ulteriormente” l’aliquota dell’IVA.

Bene, se il mondo del gioco d’azzardo pubblico sparisse (con merito od a causa dell’effetto espulsivo), o venisse ridimensionato (dagli orari di accensione delle apparecchiature da intrattenimento) l’Erario non beneficerebbe più di questo “obolo del gioco” e dovrebbe arrangiarsi diversamente (litigando senza dubbio con Bruxelles). Il servizio di gioco che la gente in ogni caso richiede sarebbe soddisfatto da altri soggetti “invisibili al Fisco”, senza dubbio più discreti di quelli leciti e, certamente, più capaci di tutelare i propri business.

E questo non succederà solo in certi territori, ma su tutto il territorio nazionale. Il gioco illegale è lì che aspetta un ulteriore passo falso di chiunque, per riappropriarsi del proprio mercato che piano-piano in questi lunghi quindici anni il gioco legale gli ha sottratto con tenacia, intelligenza, legalità, sicurezza. Ma arrivati a questo punto di rottura, tra Stato e mondo del gioco d’azzardo (pubblico), bisogna proprio far gettare la maschera a tutti e pretendere -anche in vista delle prossime elezioni- messaggi chiari e non equivoci.

Esistono elettori italiani (perché tali sono da considerare in ogni caso coloro che gestiscono le imprese che di gioco vivono) che pagano tutte le tasse -che sono tante- che lo Stato richiede loro, che vengono categorizzati come “piaga sociale” o “virus da estirpare” e che vengono anche considerati come “agenti patogeni” da alcune Ausl locali (che tra l’altro sono le stesse che sono a volte incapaci di soddisfare la domanda sanitaria che quotidianamente viene loro sottoposta), da soggetti che improvvisamente diventano “tutti scienziati” ed esperti di gioco d’azzardo: questi elettori-cittadini-imprese di gioco vogliono chiarezza e vogliono sapere definitivamente se devono vivere o morire.

Il comportamento dello Stato -e la sua permessività nei confronti delle Regioni e delle Amministrazioni Comunali- getta nello sconforto un intero settore, sopratutto quando si fanno “due calcoli” e si vede che nelle Regioni in cui sono stati imposti orari per gli apparecchi di gioco assolutamente “impossibili da sostenere” e distanziometri assurdi e schizofrenici non è intervenuto alcun calo relativo al gioco problematico: e di questo lo Stato ne ha tenuto conto? Ha permesso di mettere il settore ludico in ginocchio senza risultati tangibili.

É per questo che tutti devono gettare la maschera e dichiarare cosa in effetti vogliono dal mondo del gioco d’azzardo (pubblico): vogliono che esista ancora come baluardo della legalità e per combattere il gioco illecito che sta allungando nuovamente i suoi tentacoli sul mercato? Oppure lo Stato vuole l’illegalità che così tanto dice di combattere, ma solo a parole (almeno per quel che riguarda il gioco)?


Ci Mettiamo la Faccia

Giornalista Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

TwitterFacebookPinterestInvia Email

Pubblicazione: 24 Agosto 2017 ore 11:00
Casino Recensione Visita
888Casino
888 Casino
20€ Gratis + Fino a 500€
Visita
Snai Casino
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Betway Casino
Betway Casino
50 Giri + 500€
Visita
Leovegas Casino
Leovegas Casino
250 Giri + 1000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casino
370 Giri + 500€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casino
30 Giri + 1005€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casino
50 Giri + 200€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 200€
Visita
Big Casino
Big Casino
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casino
200 Giri + 1000€
Visita
Netbet Casino
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
Visita
Pokerstars Casino
Pokerstars Casino
500 Giri + 2500€
Visita
Betflag Casino
Betflag Casino
1000€ Gratis + 1000€
Visita
Casino.com
Casino.com
10€ Gratis + 500€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casino
100% Fino a 300€
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente