Gioco e salvaguardia dei Minori: Si rispolvera un Decreto del 2020

Pubblicazione: 21 Dicembre 2023 ore 09:12

protezione minori gioco azzardo vecchio decreto

Dopo aver assistito per parecchio tempo a cosa riescono ad immettere nelle menti degli adolescenti gli influenser ed a non capacitarci di questo preciso “fatto” per i diversamente giovani del tutto incomprensibile, recentemente ci si è dovuti confrontare con un’altra influenza negativa sempre rapportata al popolo dei giovani e giovanissimi che troppo spesso usufruiscono e frequentano il web, i giochi ed i videogiochi, ma anche determinati contenuti che non agiscono positivamente nelle loro vite, social e non.

Ecco perché oggi si vuole ampliare un fatto accaduto in questi giorni che vorrebbe mettere più al sicuro i nostri ragazzi, la loro vita sociale, il loro futuro cercando di preservarli da tutti quegli strumenti atipici che in ogni caso riescono ad influenzare la loro vita ed i loro rapporti sia con i “compagni di merende”, che con i genitori, che con i compagni di scuola.

Troppi i fatti negativi si sono verificati a seguito di informazioni raccolte in rete che sono riuscite a “deviare” i pensieri anche dei soggetti apparentemente più corretti ed irreprensibili.

Giovani che, comunque, si sono “lasciati troppo andare” sull’onda di notizie o di influenze ludiche tutte da mettere sotto un immenso microscopio per essere valutate con estrema concentrazione.

Prendiamo spunto dalle Autorità predisposte alla sicurezza

Microscopio usato, nel caso che si intende condividere, dall’esperienza infinita di AGCOM, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, e che detta delle Linee Guida finalizzate all’attuazione del decreto legge 30 aprile 2020 che tratta di protezione dei minori dai rischi dello spazio cibernetico.

Leggi
Dopo le elezioni torneranno i problemi per il Gioco d'azzardo

Così entrerà in vigore una delibera appunto di AGCOM che blocca l’accesso delle sim intestate a minori a contenuti per adulti o relativi al gioco con vincita in danaro, odio, violenza, armi, discriminazioni, alcol, file sharing, droghe, e tabacco.

In conseguenza del percorso intrapreso dalla stessa AGCOM è stato realizzato un sistema di parental control gratuito sulle sim intestate ai minori proprio per bloccare l’accesso a siti “inappropriati”. Blocco che, in pratica, non sarà attivato a discrezione dei genitori e familiari troppe volte, purtroppo, assenti per situazioni lavorative, di lontananza, di separazione.

Sarà, invece, un blocco attivato in automatico, dunque “senza se e senza ma”, e riservato ai minori di anni 18 che non possono in nessun modo accedere, ad esempio, a siti di gioco con la roulette con soldi veri. Invece, per gli smartphone con sim intestate a maggiorenni sarà ancora necessario attivare il blocco tramite un codice pin di attivazione, un codice Otp, lo Spid o seguendo ciò che è stato predisposto per questo obbiettivo dalla propria compagnia telefonica di riferimento.

Guardare indietro per migliorare il futuro

Senza paura di essere smentiti si può affermare che il citato decreto legge dell’aprile 2020 aveva uno spettro di azione piuttosto largo e non si comprende come non sia stato applicato sinora: forse per mancata conoscenza e si spera non per indifferenza o superficialità poiché sarebbe senza dubbio peggio.

E ciò perché prevedeva tra i servizi preattivati sistemi di controllo parentale: di fatto i servizi preattivati sono gratuiti e disattivabili soltanto su richiesta del consumatore, ma laddove anche gli operatori di telefonia, quelli di reti televisive e di comunicazione elettroniche, dovrebbero garantire forme di pubblicità adeguate inserite nei servizi preattivati.

Leggi
Spagna: Verso un gioco più sicuro ed una legge più attenta

E ciò proprio per fare in modo da poter assicurare ai consumatori di compiere scelte con cognizione di causa e non in modo sprovveduto. Il decreto legge più volte richiamato, prevede anche che in caso di violazione di questi obblighi, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni possa intervenire ed essere in grado di ordinare all’operatore di cessare la sua scorretta condotta e di restituire le eventuali somme addebitate agli utenti senza idonea giustificazione, indicando comunque un termine non inferiore ai sessanta giorni per adempiere a tale obbligo.

Un Parental Control ancora piu potenziato ed utile

Sembra del tutto evidente che oggi gli obblighi derivanti da questo decreto legge, ed a carico delle compagnie telefoniche, non siano stati pedissequamente eseguiti non avendo queste ultime provveduto ad assicurare un sistema di parental control. E proprio in ragione di questo motivo ha dovuto intervenire l’AGCOM che ne aveva preso atto con estrema attenzione e diligenza interpellando anche i protagonisti principali di questa “diatriba”.

Infatti, la data del 21 novembre prossimo per l’entrata in vigore di questa particolare delibera è stata la conseguenza di uno scambio di opinioni e di pareri tra operatori, associazione dei consumatori, associazioni di genitori e famiglie sopratutto per comprendere nel profondo quali contenuti possano risultare nocivi per lo sviluppo mentale e morale dei giovani e dei giovanissimi.

É nata, quindi, la necessità di inserire nel sistema di controllo parentale le applicazioni in cui siano memorizzate modalità di pagamento, come le App di e-commerce, in modo che vengano usate dai minori proprio nell’usufruire degli strumenti maggiormente utilizzati come ovviamente i giochi online.

Genitori sempre piu vigili grazie alle ultime tecnologie

Ma anche che vengano emesse funzionalità di alert che, tramite messaggio, possano segnalare al genitore i tentativi del minore di accedere a contenuti “inappropriati”. Nei colloqui intercorsi per trovare una sorta di “quadra” su questo tipo di servizi un’associazione di consumatori proponeva il blocco di alcune attività in base alle fasce orarie.

Leggi
Il coraggio di chiamare imprese anche quelle che trattano il gioco

Ciò perché generalmente nelle ore pomeridiane lo studente accede in rete per questioni relative allo studio per ricerche od approfondimenti e quindi in ragione di questo si poteva impostare un “blocco dell’accesso ai siti web/App di gioco”. Altresì si proponeva di rendere intoccabile la cronologia del browser per dare possibilità al genitore di controllare su quali siti eventualmente il minore abbia navigato e dunque controllare se questi fossero “inappropriati” o meno.

Linee guida importanti da seguire alla lettera

Le Linee Guida di AGCOM intendono applicarsi ai contratti per i consumatori al di fuori della clientela “business” e fra i contenuti menzionati sono da includersi i siti che forniscono o promuovono il gioco d’azzardo o supportano il gioco d’azzardo online e le scommesse.

Ma tutto quanto esposto in queste righe è, naturalmente, da ritenersi soltanto un deterrente che giocoforza dovrebbe essere accompagnato da campagne di informazioni mirate ad un’utenza giovane e giovanissima oltre che dall’assistenza di un’educazione in famiglia e nelle scuole che cerchino di sconsigliare i minori di partecipare a giochi con vincita in danaro.

 

Gioco Responsabile e Sicuro

Sito Ufficiale ADM

 

I Migliori Casinò Online ADM

Casino Recensione Visita
Snai Casino
Snai Casinò
15€ Gratis + 1.000€
Visita
JackpotCity Casino
JackpotCity Casinò
170 Giri + 1.200€
Visita
Betway Casino
Betway Casinò
200 Giri + 1.500€
Visita
Leovegas Casino
LeoVegas Casinò
250 Giri + 1.500€
Visita
888Casino
888Casinò
20€ Gratis + 1.000€
Visita
GiocoDigitale Casino
Gioco Digitale Casinò
500 Giri + 1.000€
Visita
StarCasinò
StarCasinò
50 Giri + 2.000€
Visita
Big Casino
Big Casinò
55€ Gratis + 300€
Visita
William Hill Casino
William Hill Casinò
400 Giri + 1.000€
Visita
Netbet Casino
NetBet Casinò
10€ Gratis + 600€
Visita
Pokerstars Casino
PokerStars Casinò
500 Giri + 500€
Visita
Bwin Casino
Bwin Casinò
50 Giri + 200€
Visita
Eurobet Casino
Eurobet Casinò
50 Giri + 1.000€
Visita
Unibet Casino
Unibet Casinò
500€ sul 100%
Visita

 

ADM Gioco Responsabile

Il Gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica

Gioca Responsabilmente

 

Contenuto a Cura di

Foto di Vanessa Maggi

Vanessa Maggi

Giornalista

Gioco Sicuro e Legale

Firma

XFacebookLinkedInThreads

PinterestBehanceScrivi una Email

Vanessa Maggi è la nostra Giornalista di punta che coordina e scrive per la redazione di Casinoonlineaams.com. Spinta da una grande passione per il mondo dei giochi su internet, ricerca sempre notizie legate al mondo ludico per farti stare informato su tutto quel che riguarda questo mondo. La sua passione per questo lavoro è davvero invidiabile. La contraddistingue una grande tenacia nella ricerca della verità.