Guida al Gioco del Blackjack

blackjackIl blackjack puo’ essere definito come il gioco di carte piu popolare in assoluto. Nel gioco del Blackjack, i giocatori devono riuscire a battere il punteggio del banco attraverso delle carte in loro possesso ma senza superare il punteggio limite di 21. Se i giocatori o il banco eccedono da tale valore, sballano e perdono cosi la mano. Molto popolare in tutti gli ambienti legati al gioco d’azzardo, il Blackjack si impone fine da subito come uno dei giochi piu amati dalle masse. Questo enorme successo deriva dal divertimento del gioco e dalla possibilità di vincere enormi somme. Nei casino online il gioco del blackjack è uno dei piu cliccati e la sua popolarità cresce costantemente nel tempo. Andiamo adesso ad analizzare il funzionamento del Blackjack.

I MIGLIORI CASINO ONLINE CON BLACKJACK

SitoRecensioneLicenzaVisita
888 casino logo
888 Casino
20€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
125 Giri + 1000€
legale aams
Visita
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
5€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
leovegas casino logo
Leovegas Casino
225 Giri + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
5€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
100% Fino a 1000€
legale aams
Visita

 

I MIGLIORI METODI PER VINCERE AL BLACKJACK

 

GLI ALTRI GIOCHI DA CASINO

 

Caratteristiche generali del Blackjack

La fama raggiunta dal Blackjack gratis nel ricco panorama dei giochi d’azzardo ha pochi eguali. Ancora oggi, tuttavia, non esiste certezza sulle sue origini, anche se non mancano teorie molto diverse tra loro. Alcune ritengono il Blackjack un “parto” europeo; nato come “ventuno” (sarebbe questo il nome adottato dal Blackjack nella Francia del XVIII secolo), successivamente il gioco avrebbe raggiunto il territorio statunitense, per poi trasformarsi nella versione che tutti noi conosciamo. Non sono pochi neppure gli esperti in materia che tendono ad attribuire a Cuba il merito dell’introduzione del Blackjack nel gioco d’azzardo. Qualsiasi sia la teoria più veritiera quel che è certo è che, fin dall’inizio, il Blackjack è considerato un gioco “bello e dannato”. In cosa risiede il suo fascino, rimasto immutato con il passare dei decenni? Sicuramente una nota di merito spetta alla semplicità delle sue regole. Rispetto ad altri giochi basati sulle carte, chi partecipa ad una partita a Blackjack si trova ad affrontare unicamente il banco, e non gli altri giocatori. Sedendosi al tavolo (reale o virtuale che sia), i partecipanti inizieranno una sfida che li vedrà contrapposti al croupier (o al dealer). Pur esistendo diverse versioni del Blackjack (questo è vero, in particolare, per le piattaforme che affollano la Rete), le regole sono essenzialmente le stesse, fatta eccezione per qualche piccola differenza. A vincere è il giocatore in grado di avvicinarsi maggiormente al punteggio di 21. Qualora si raggiunga una somma superiore a tale punteggio si verifica quello che in gergo, è definito “sballo”; in tal caso, automaticamente il giocatore perderà quanto scommesso. Una partita a Blackjack ha inizio con la distribuzione, da parte del croupier (o del dealer nella versione online), delle carte da gioco. Ti verranno assegnate due carte, coperte. La loro somma dovrà risultare il più possibile vicina al 21. Se ciò non dovesse accadere potrai chiedere ulteriori carte (una alla volta), oppure accontentarti di quanto hai in mano. Anche al croupier spettano due carte, una delle quali scoperta.


Istruzioni per giocare al Blackjack

L’elemento più importante, in una partita a Blackjack, è dato dal valore assunto dalle carte. Le carte numeriche, dal 2 al 9, mantengono inalterato il proprio valore nominale (esemplificando, il cinque vale cinque, il sette vale sette e così via). Diverso è il discorso per gli assi e le figure. I primi, infatti, possono assumere un duplice valore in base alle necessità (1 o 11); le figure, dal canto loro, valgono 10. Se nelle due carte ricevute inizialmente non è presente alcun asso, determinare il valore complessivo risulta facilissimo. Con un asso (situazione cui si attribuisce il nome “mano morbida”), sarai tu a decidere se assegnare alla carta valore 1 o 11. Nel caso in cui l’altra in tuo possesso sia un 5 o un 6, potresti optare per l’ 11, portando il valore complessivo, rispettivamente, a 16 e a 17; un risultato importante che potrebbe indurti a fermarti, evitando di chiedere un’ulteriore carta. Se, invece, oltre all’asso hai ricevuto un 3, con un valore dell’asso pari a 11 arriveresti solamente a 14, rendendo praticamente indispensabile la chiamata di una terza carta. Questo, però, potrebbe esporti al rischio di sballare (tale situazione si verificherebbe ricevendo una carta dal valore pari, o superiore, a 8). Assegnando all’asso valore 1 arriveresti a 4 (3+1), il che ti metterebbe al riparo da tale possibilità anche chiedendo una carta in più. Passando ad esaminare la figura del croupier, quest’ultimo è soggetto a due regole particolari. Di cosa si tratta? Se le due carte in suo possesso raggiungeranno una somma non superiore a 16, sarà obbligato a chiamare un’ulteriore carta. Per valori dal 17 in poi, invece, si vedrà costretto a fermarsi. Grazie alle regole appena indicate, i giocatori finiscono per essere leggermente favoriti, se non altro perché risulta più semplice elaborare velocemente delle strategie di gioco. Esistono delle regole anche per quanto riguarda i giocatori. Ricevendo ad inizio partita due carte dello stesso valore (indipendentemente da quale esso sia), potrai effettuare il cosiddetto “Split”, ossia dividere le carte al fine di giocare 2 mani nello stesso momento. Tale opzione è disponibile anche quando le due carte uguali sono Assi; tuttavia, in questo caso, è possibile richiedere un’unica carta supplementare. Un’altra regola stabilisce che, realizzando tra i 9 e gli 11 punti con le prime due carte, avrai diritto a richiedere il “Raddoppio” della puntata, sempre nei limiti della chiamata di un’unica carta aggiuntiva. Potrebbe anche verificarsi il caso in cui la prima carta che il banco si auto-assegna sia un Asso. Questo consentirebbe agli altri partecipanti di chiedere un’Assicurazione. In cosa consiste? Nel puntare una certa somma di denaro (il valore non deve superare il 50% della puntata iniziale), sull’ipotesi che il banco realizzi un Blackjack. Cosa significa ottenere un Blackjack? Raggiungere il punteggio di 21 con le due carte iniziali; ciò può avvenire unicamente affiancando all’Asso una figura. In presenza dell’Assicurazione, se il banco raggiungesse effettivamente il 21, sarà tenuto a pagare la puntata 2:1; ottenendo qualsiasi altro valore, i giocatori perderanno la cifra scommessa. In precedenza abbiamo sottolineato come le diverse versioni presentino, in sostanza, le medesime regole. Giunti a questo punto della guida desideriamo dedicare qualche riga alle poche differenze. Se in Europa si sono diffuse versioni che vedono l’impiego di 6 mazzi, in territorio statunitense il loro numero si riduce a 2. Come abbiamo già scritto, il Blackjack europeo prevede l’assegnazione di due carte scoperte. In America non è raro trovare versioni in cui entrambe le carte date ai giocatori siano coperte.


Il Blackjack nei casino online

Se finora hai sempre giocato al Blackjack nei casino terrestri, provare a farlo in una piattaforma virtuale ti consentirà di divertirti e, perché no, di guadagnare cifre interessanti, semplicemente affidandoti allo schermo del tuo Pc. Tieni presente che, in molti casi, ti verrà data l’opportunità di giocare gratuitamente; questo accadrà scegliendo la versione demo. Tale opzione si rivela particolarmente utile per i giocatori meno esperti. Questi ultimi, infatti, potranno familiarizzare con il Blackjack e con le sue regole senza investire il proprio denaro, limitandosi ad utilizzare quello virtuale. Le eventuali vincite non verranno riconosciute ma, allo stesso tempo, eviterai di perdere dei soldi. Un altro vantaggio riconosciuto a tale modalità di gioco è il fatto di non obbligare gli utenti a registrarsi al casino. Se, invece, hai già una conoscenza sufficiente del Blackjack, perché non tentare la fortuna con la versione classica, investendo somme reali di denaro? Così facendo potrai anche sfruttare i bonus offerti dalla maggior parte delle sale virtuali. Raggiunto il playthrough previsto il tuo “Fun Bonus” si trasformerà in denaro, reso disponibile sul tuo conto di gioco. Continuiamo l’analisi del Blackjack online esaminando i termini normalmente utilizzati nel corso delle partite. La parola “Hit” (in italiano “Carta”) indica, appunto, la richiesta da parte di un giocatore di un’ulteriore carta. Il raddoppio della puntata è conosciuto come “Double down”, mentre la divisione viene denominata, come già scritto in precedenza, “Split”. Il termine “Surrender” corrisponde all’italiano “resa”, e sottolinea la decisione di un partecipante di abbandonare la mano. Questo accade quando l’utente, una volta visionate le carte ottenute, le pone a confronto con il valore della carta scoperta del banco, sentendo di non avere alcuna possibilità di vincere. Metà della cifra puntata sarà restituita al giocatore che ha deciso di abbandonare la partita. In che occasioni può essere utile ritirarsi? Ad esempio, nel caso in cui la carta scoperta del dealer sia un 10 o un Asso, e il giocatore finisca per ritrovarsi in mano un 16. Ad ogni modo, diversi esperti di Blackjack consigliano di non fare ricorso eccessivo a tale strategia, in quanto il rischio sarebbe quello di perdere cifre non indifferenti (ricordiamo che solo metà dell’investimento viene restituito al giocatore). La combinazione nota come Blackjack, già descritta in questa guida, è anche denominata “21 Naturale”. Desideriamo sottolineare, ad ogni modo, come il Blackjack ottenuto dal banco sia destinato a prevalere sul punteggio di 21 realizzato da un giocatore attraverso 2 o più carte. Vogliamo ricordarti che, prima di iscriversi ad un casino virtuale, è fondamentale accertarsi che la piattaforma operi legalmente dimostrandosi, al contempo, sicura ed affidabile. Come fare? Collegati al sito ufficiale del casino da te scelto e verifica che sia presente, nella home page, il logo AAMS. Cosa significa? Che la piattaforma è riuscita ad ottenere la certificazione da parte dei Monopoli per esercitare l’attività in territorio italiano. È proprio la certificazione a rassicurare gli utenti sul pieno rispetto delle regole da parte del sito, e sul fatto che la trasmissione dei dati personali, e le transazioni effettuate (in entrata o uscita che siano) è sicura. Infine, se ritieni i casino terrestri ineguagliabili a livello di atmosfera e di adrenalina, saranno le versioni in live streaming del Blackjack a farti ricredere. Oggi, infatti, è possibile giocare in diretta, grazie alle webcam impegnate a riprendere in azione un croupier in carne ed ossa.


Giocare al Blackjack nei casino online da dispositivi mobile

Poteva un passatempo famoso come il Blackjack rinunciare alla possibilità di approdare sugli schermi touch di smartphone e tablet? Sono due le modalità che ti consentiranno di prendere parte alle partite di Blackjack dal display del tuo dispositivo portatile preferito. La prima consiste nell’accedere direttamente alla sezione che le piattaforme virtuali dedicano a questo passatempo senza età. La seconda opzione porta i giocatori a scaricare un’applicazione. Ricordando come questo passatempo sia ancora oggi uno dei giochi classici di maggior richiamo, e anche uno di quelli in cui risulta più “semplice” ottenere delle vincite (in virtù del margine ridotto del banco), con grande probabilità il numero delle App sarà destinato ad aumentare esponenzialmente nei prossimi anni. Attualmente, gran parte delle versioni di Blackjack per i dispositivi mobile permettono agli utenti di giocare una mano alla volta. Negli ultimi tempi, ad ogni modo, hanno iniziato a diffondersi i tavoli multi-hand (a 3 mani), anche in versione Live.


Consigli per giocare al meglio con il Blackjack

Ti sarà sufficiente dedicare pochi minuti a una piccola ricerca in Rete per renderti conto di come siano ormai numerosissimi i siti impegnati a suggerire strategie “vincenti” per accumulare cifre importanti con il Blackjack. Buona parte di queste strategie vengono elaborate con l’aiuto di specifiche tabelle. A queste ultime è lasciato il compito di calcolare la probabilità di “uscita” di una carta in rapporto alle carte ottenute in precedenza dal giocatore. Altre tabelle, invece, si occupano di conteggiare le carte uscite fino ad un determinato momento. Anche non considerando tabelle è possibile fornire un piccolo consiglio. Nel dettaglio, qual è il momento migliore per effettuare una “Divisione”? Tale operazione, ammessa quando le due carte iniziali condividono lo stesso valore, può risultare vantaggiosa nel caso in cui dovessi ritrovarti in mano un Asso o un 8. Meglio non dividere, invece, se il valore delle tue carte è pari a 4, 5 o 10.