Pinnacolo – Informazioni e Regole per Giocare

pinnacoloBenvenuto in questa sezione di Casinoonlineaams.com che tratta uno dei giochi più divertenti dei casino online, il Pinnacolo. Grazie a tutte queste informazioni, potrai capire al meglio questo gioco da casinò ed iniziare cosi a giocare con soldi veri all’interno dei tanti casino online legali con licenza AAMS. Ti forniamo tutte le informazioni complete a capire il gioco del Pinnacolo. Potrai vedere quali sono le regole di gioco, come fare per giocare, come fare per sfruttare i migliori metodi vincenti e moltissimo altro ancora. Ti facciamo una panoramica veramente completa di questo fantastico e divertente gioco dei casino online e dei casinò terrestri. Vieni con noi alla scoperta di questo gioco, il divertimento è davvero assicurato. Gli esperti di Casinoonlineaams.com sono qui per farti conoscere il gioco del Pinnacolo.

I MIGLIORI CASINO ONLINE CON IL PINNACOLO

Sito Recensione Licenza Visita
888 casino logo
888 Casino
20€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
125 Giri + 1000€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
betfair casino logo
Betfair Casino
25€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
legale aams
Visita
merkur win casino logo
Merkur Win Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
titanbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
legale aams
Visita

 

GLI ALTRI GIOCHI DA CASINO

 

pinnacoloCaratteristiche generali del Pinnacolo

Diffusosi in Italia negli anni ’30, il Pinnacolo costituisce una variante del più celebre Ramino. Il suo periodo di massimo splendore risale agli anni precedenti la Seconda Guerra Mondiale. Successivamente è arrivata la Canasta a “sostituirlo”, raccogliendo l’immediato favore del pubblico. Quanto avvenuto, ad ogni modo, non ha minato l’esistenza stessa del Pinnacolo, salvato molto probabilmente dalle modifiche di cui è stato oggetto. Da una variazione delle sue regole base, ad esempio, è nato il Burraco. Ma a cosa è dovuto il curioso nome “Pinnacolo”? Quest’ultimo fa riferimento ad una carta utilizzata, il 2 “nero”, denominata Pinella. Per giocare si impiegano due mazzi di carte francesi (ossia le classiche carte da poker) da 52. Il numero di giocatori più variare tra un minimo di 2 e un massimo di 4 (in questo caso i partecipanti sono suddivisi in due coppie). È possibile anche giocare a Pinnacolo da soli, trasformandolo il passatempo in un avvincente solitario.

L’obiettivo, indipendentemente dal numero dei giocatori, è battere gli avversari raggiungendo per primi il punteggio prefissato (1500, 2000 0 2500 punti). Una partita può concludersi anche senza che tale evento si verifichi. Questo avviene quando uno dei giocatori viene a ritrovarsi senza carte, in quanto tutte “aperte” sul tavolo; sarà il conteggio delle carte in mano agli altri partecipanti a determinare il punteggio e, di conseguenza, la classifica finale.


pinnacoloIstruzioni per giocare al Pinnacolo

Abbiamo già indicato, nel precedente paragrafo, da cosa sia determinata la vittoria di una partita a Pinnacolo, ossia dal raggiungimento di un certo punteggio. Tale obiettivo deve essere perseguito formando con le carte in mano una serie di combinazioni vincenti (tris, poker e scale), che esamineremo dettagliatamente nelle prossime righe. Tieni presente che lo schema di gioco adottato nel Pinnacolo presenta molti punti in comune con quello di altri celebri passatempi basati sulle carte (in primis il Ramino). Dovrai pescare una carta dal mazzo principale (o da quello degli scarti), inserirla tra quelle già in mano, calare una o più carte (formando delle combinazioni vincenti o attaccando le carte a combinazioni già esistenti) e, dulcis in fundo, scartarne un’altra, che troverà posto nel pozzo degli scarti.

Rispetto ad altri giochi, pescando una carta da questo “pozzo” non sarai obbligato a prendere la prima disponibile, ma una carta qualsiasi. Proprio per questo motivo le carte non si presentano in una formazione “a colonna”, bensì una accanto all’altra. Ma procediamo per ordine analizzando ogni singola fase del gioco. Inizialmente viene estratto a sorte il mazziere, cui spetterà la distribuzione delle carte coperte ai partecipanti; ogni giocatore si vedrà assegnare 13 carte. Quelle avanzate troveranno posto al centro del tavolo, e solo la prima del mazzo verrà svelata; il mazzo rappresenta il già citato pozzo (detto anche pozzetto) di scarto. I giocatori, a turno, pescheranno una carta sperando, grazie anche ad essa, di dar luogo ad una delle combinazioni previste dalle regole del Pinnacolo. Nel momento in cui otterrai una di queste combinazioni sarai tenuto a calarla sul tavolo. Esattamente come avviene, tra gli altri, nella scala 40 e nel poker, le combinazioni disponibili sono numerose. Limitandoci a considerare le scale, il numero minimo di carte necessarie perché siano valide è pari a 3; le carte dovranno appartenere allo stesso seme.

Arrivato il momento di scartare una delle carte in mano avrai l’opportunità di pescarne una dal pozzo. Ricordati che, facendolo, sarai obbligato a prelevare anche le carte scartate successivamente dallo stesso pozzo. La partita di Pinnacolo procederà ad oltranza, e vedrà i giocatori tentare di formare il maggior numero di combinazioni, o attaccare le carte ad una combinazione presente sul tavolo. Il primo a chiudere (ossia il primo ad esaurire le carte in mano) non è detto sia il partecipante in grado di raggiungere il punteggio più alto. Solo alla fine della mano inizierà il conteggio dei punti. Il giocatore (o la coppia) sconfitto dovrà sottrarre ai punti “a terra” quelli riconosciuti alle carte rimaste in mano.

Il poker permette di raddoppiare il valore dei punti, e lo stesso avviene nel caso delle scale formate da 7 carte (sempre che al loro interno non compaia un jolly). Se un partecipante non ha effettuato l’apertura sarà inevitabilmente oggetto di penalizzazione, trovandosi a “pagare” 2 volte il valore delle carte rimaste in mano. Al contrario, chi ha chiuso si vedrà assegnare 100 punti, ai quali andranno sommati i punti delle carte in base al loro valore “di facciata”. Le carte che vanno dal 2 al 5 valgono 2 punti, mentre quelle dal 6 al Re si vedono riconoscere 10 punti. Se gli Assi raggiungono i 15 punti, i Jolly arrivano a 25. Come già indicato, la prima coppia a toccare quota 1500, 200 o 2500 punti (la decisione sul punteggio finale viene presa prima dell’inizio della partita) verrà proclamato vincitore. Giocando a coppie il limite può essere ridotto a 1000 punti.


pinnacoloIl Pinnacolo nei casino online

Il Pinnacolo non poteva non trovare posto all’interno dei principali casino online. Negli ultimi anni, infatti, le piattaforme virtuali si sono dimostrate particolarmente attente nell’ampliare la gamma di passatempi disponibili, al fine di attirare nuovi utenti, invitandoli ad iscriversi. Al contempo, l’obiettivo è fidelizzare chi è già iscritto permettendogli di provare nuovi giochi ad ogni visita, rendendo il tempo trascorso online particolarmente piacevole. Il Pinnacolo, come abbiamo già accennato, ha visto nel tempo modificarsi più di una regola, dando luogo a più versioni. A cambiare, dall’una all’altra, sono diversi elementi, quali il numero di carte distribuite all’inizio di ogni partita e il punteggio (in riferimento sia alle singole carte che alle combinazioni). In alcuni casi vengono imposti dei limiti alle combinazioni; un esempio in proposito è rappresentato dalla possibilità di non accettare più di un jolly per ottenere una combinazione.

Il gran numero di sale attive in Rete, da un lato ha portato le stesse sale ad aumentare gli investimenti garantendo, di conseguenza, una qualità più elevata (sia a livello grafico che in termini di fluidità) dei giochi rispetto a qualche anno fa. Dall’altro, la prospettiva di guadagnare con il gioco d’azzardo ha portato all’apertura di piattaforme non sempre “affidabili”. Se non sei ancora iscritto ad alcun casino virtuale, prima di decidere assicurati di fare ricadere la scelta su casino che abbia ottenuto una licenza da AAMS. Questo assicurerà alle tue giocate la perfetta legalità; allo stesso momento non correrai il rischio di essere oggetto di “frode”. Ma cosa significa avere a che fare con un casino dotato di licenza AAMS? Investire i tuoi soldi nelle scommesse senza mettere in dubbio la riservatezza dei dati personali, e godere di software di gioco impeccabili dal punto di vista dell’equità. Un altro aspetto dei casino online che merita di essere sottolineato è il fatto che gran parte delle sale ha iniziato a proporre la modalità denominata “for free”. Tale definizione fa riferimento alla possibilità per gli utenti di giocare gratuitamente. Certo, non investendo denaro reale, anche le tue eventuali vincite saranno puramente “virtuali”. Allora, qual è il vantaggio? Quello di poterti “allenare” per quanto tempo vorrai, sperimentando nuove strategie, e di provare nuovi giochi. Il tutto senza spendere neppure un euro.

Acquisita una certa sicurezza ti sentirai pronto per iscriverti, e provare il brivido di vincere denaro reale. In tal caso ti sarà sufficiente rilasciare i dati personali ed inviare una copia del documento d’identità (necessario per verificare l’età e l’identità). In alcuni casi potrai anche caricare i documenti richiesti direttamente sulla piattaforma scelta. E se ti dovessi trovare in difficoltà nel selezionare un casino online tra i molti disponibili, potrai fare affidamento sulle recensioni dei casino online presenti nelle pagine del sito Casinoonlineaams.com. Troverai anche una descrizione dei principali giochi d’azzardo, e notizie sempre aggiornate su questo mondo affascinante, che continua ad arricchirsi di operatori e contenuti.


pinnacoloGiocare al Pinnacolo nei casino online da dispositivi mobile

Chi, al giorno d’oggi, non possiede uno smartphone? E che diffusione hanno ormai raggiunto i tablet, tanto da essere utilizzati non solo in ambito lavorativo, ma anche per scattare una semplice fotografia? Se hai già avuto occasione di giocare online a Pinnacolo rimanendone affascinato, e solo la mancanza di tempo ti impedisce di approfondirne la conoscenza, perché non approfittare delle versioni mobile? Le maggiori piattaforme hanno scelto di rendere disponibili i propri giochi anche ai possessori di dispositivi portatili; così facendo, si sono garantiti una nuova fascia di pubblico. Scarica una delle applicazioni offerte dagli store online dei sistemi operativi presenti in smartphone e tablet. La qualità delle App, grazie ai miglioramenti tecnologici e all’esperienza maturata negli ultimi anni, non può più essere messa in discussione. Il livello grafico raggiunto è ormai paragonabile a quello sperimentato giocando in un sito.

Un altro brillante risultato è la perfetta adattabilità delle applicazioni agli schermi ridotti, che permette di vivere un’esperienza estremamente piacevole. Ma le applicazioni non rappresentano l’unica strada percorribile se desideri giocare a Pinnacolo dallo schermo del tuo cellulare. Infatti, un numero non indifferente di sale virtuali ha messo a disposizione degli utenti sezioni dedicate al mobile; ti sarà sufficiente entrare in tali sezioni direttamente dal tuo smartphone per iniziare a divertirti e sfidare a Pinnacolo gli utenti collegati da tutto il mondo.


pinnacoloConsigli per giocare al meglio al Pinnacolo

Al pari di quanto accade per la maggior parte dei giochi di carte, anche per vincere a Pinnacolo è necessario che alla buona sorte e all’esperienza si affianchino delle adeguate strategie. In queste righe, a tal proposito, ti forniremo alcuni consigli che potrebbero esserti utili ad indirizzare le partite o, perlomeno, ad evitare errori che finirebbero per compromettere il risultato finale. Innanzitutto prendiamo in esame il “Jolly”. Se questa carta ambita dovesse comparire tra le tue mani in seguito alla distribuzione iniziale evita di trattenerlo a lungo. Un altro giocatore potrebbe riuscire a chiudere la partita prima che tu lo abbia utilizzato all’interno di una combinazione; sarebbe un vero peccato. Anzi, una doppia beffa, in quanto ti troveresti costretto a sottrarre dal tuo punteggio finale il valore riconosciuto a tale carta. Sempre in merito al jolly, meglio non assegnare a quest’ultimo il valore di una carta di cui i tuoi avversari sono sprovvisti. Anzi, se possibile attribuisci al jolly il valore di una carta che appare due volte tra le tue mani; avendo entrambi gli esemplari, infatti, non correrai il rischio di perderlo.

Passando alle combinazioni, se sei in procinto di calarne una, ma la carta mancante continua a non “uscire”, evita di incaponirti. Questo ti permetterà di mantenere la lucidità necessaria per non dimenticarti le altre possibili combinazioni. Infine, una considerazione sugli scarti. Il fatto di poter recuperare qualsiasi carta (e non solo la prima del pozzo), rende lo scarto un elemento fondamentale del Pinnacolo. Il consiglio è di verificare che uno scarto non si combini con le altre carte presenti nel pozzo per dar luogo, tra gli altri, ad un inizio di scala.