Un gioco d’azzardo con molta più qualità

gioco azzardo di qualita

La sfida che il Governo, a mezzo del sottosegretario Pier Paolo Baretta, ha lanciato con la proposta (poi siglata da tutte le parti) del riordino del gioco, ovviamente, non si esaurisce e conclude appunto con l’intervenuto accordo, ma si allarga ulteriormente e questa volta coinvolge tre comparti: l’Esecutivo, gli Enti Locali ed anche l’industria che di gioco vive. Quest’ultimo comparto parteciperà alla “tenzone” sia in proprio, affrontando i sacrifici imposti proprio dall’accordo sul riordino del settore, sia indirettamente attraverso la partecipazione alle decisioni dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, nella sua qualità di regolatore del settore, che dovrà studiare in collaborazione con altri la “sistemazione” della presenza del gioco sull’italico territorio.

La distribuzione dell’offerta del prodotto gioco lungo la Penisola sarà, senza ombra di dubbio, il fulcro attorno al quale si svilupperanno tutti i conseguenti dettami dell’accordo per il riordino, arrivato anche se in ritardo ed a caro prezzo per quel che riguarda il comparto dell’industria, ma in ogni caso foriero di una stabilità che nel settore ludico non si vedeva da anni: almeno questo è nell’intenzione dell’accordo sottoscritto e desiderato (si spera) da tutti i contendenti e che si tramuterà nel decreto attuativo entro la prossima fine del mese di ottobre con la speranza che quest’ultimo non contenga “sorpresa alcuna”.

Quindi, regole certe finalmente per la ristrutturazione del gioco pubblico con la certezza che nulla che riguarda il mondo del gioco d’azzardo dovrebbe essere più improvvisato: questo futuro vale sia per gli operatori che “ahiloro” dovranno sottostare a criteri forse più rigidi per esercitare le attività ludiche, sia per i legislatori regionali che si dovranno destreggiare ad emettere regole e restrizioni, però, rispettando i principi generali dell’accordo, come la tutela degli investimenti e quella dell’ordine pubblico. Insieme a questi due principi dovranno garantire una “equa distribuzione” del gioco sul territorio e non guardare “solo alla tutela della salute”, come è stato fatto sino ad ora, peraltro, non raggiungendo sicuramente questo scopo.

Come risulta più che evidente dall’accordo, le Regioni ed i Comuni potranno continuare a dire la propria nella regolamentazione dei giochi, cosa peraltro insita nell’accordostesso e per la quale hanno combattuto strenuamente, ma dovranno in ogni caso attenersi ai criteri voluti, sottoscritti e stabiliti dalla riforma. Questa sfida totale dovrà tradursi in un percorso di miglioramento progressivo per tutti: sopratutto per le attività che dovranno via via acquistare professionalità e qualità a maggiore garanzia di sicurezza sia per sé stesse che per i giocatori.

Questo comporterà un cambiamento di tutti i soggetti che non dovranno più guardare al gioco come ad un mezzo per fare quattrini, ma dovranno dare prova di maturità e di crescita, visto che gli addetti ai lavori saranno tutti coinvolti in questo processo di riorganizzazione e di profondo cambiamento. Un cambio di mentalità e di approccio al gioco che solo così concretizzerà un passo avanti sia per le imprese che per i giocatori: e questo perché i punti di gioco saranno sicuramente meno, ma saranno più qualificati perché sottoposti ad una certificazione preventiva e ad una formazione specifica del personale. Il tutto mirato ad innalzare l’asticella del livello qualitativo dell’offerta che, in un prossimo futuro, avrà un maggiore livello anche di sicurezza che tranquillizzerà di conseguenza anche la collettività.

Altri articoli interessanti:

Novità in vista per la nuova rete di raccolta
Gioco d'azzardo: La spesa degli italiani negli ultimi anni
Il paradosso del gioco d'azzardo: Occorrono messaggi chiari
Perchè i giocatori d'azzardo amano le lotterie
ottobre 31, 2017 Autore: : •
Sito Recensione Licenza Visita
888 casino logo
888 Casino
88€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
titanbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
legale aams
Visita
merkur win casino logo
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000.000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita