Casinò di Macao: Tira proprio una brutta aria

Non c’è pace per i casinò di Macao, che indubbiamente hanno trascorso periodi molto più felici: è da un po’ di tempo che gli incassi stanno scendendo “a caduta libera” costringendo persino un gruppo di analisti che avevano pronosticato un novembre “nero” a rivedere le proprie posizioni ancora più al ribasso. La conseguenza di questo ha portato al crollo delle azioni degli operatori quotati in Borsa.

Le previsioni di novembre erano certamente “non positive” infatti si parlava di un calo del 30% rispetto allo scorso anno ma guardando la prima settimana del mese le stime… sono ulteriormente sprofondate. Questo “abisso” nel quale si sta sprofondando oltretutto segue l’investimento dell’ultimo casinò resort, lo Studio City…. e non è indubbiamente un buon segnale. Con questo mese di novembre 2015 sono diciotto mesi di fila che l’ex colonia portoghese registra un decremento negli incassi ed è un lunghissimo periodo.

Per risolvere questa situazione “tragica finanziariamente” non basterà neppure il Macao Tourism and Culture Summit che si abbinerà al Macao Gaming Show e che porterà nella capitale mondiale dei casinò esperti di gioco in Asia che si confronteranno dal 17 al 19 novembre 2015 sulle nuove opportunità che si potrebbero aprire a Macao canalizzando il gioco nell’ambito di uno scenario di offerta che potrebbe comprendere anche turismo e cultura.

Tanti esperti, quindi, appartenenti alle industrie del gioco che avranno da discutere su “parecchio materiale” che potrebbe servire anche per questi “poveri” casinò di Macao che hanno avuto anni fulgenti… ma che ora li rimpiangono, si crede, con tutto il cuore.

novembre 21, 2015 by : • Nessun commento
Vanessa Maggi

More About

Caporedattore presso Casinoonlineaams.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.