Occhi sempre aperti sul gioco d’azzardo illegale

Lo Stato per il mondo del gioco lecito deve tenere un “occhio particolarmente attento, vigile, lungimirante”: la rete illegale c’è ed è ben presente sul territorio, nonostante le Forze di Polizia siano costantemente impegnate a darvi battaglia.

Lo Stato deve tutelare il “suo gioco” in maniera seria, definitiva visto che, oltre tutto, delle sue risorse non riesce a farne a meno. L’offerta illegale accattiva l’attenzione dei giocatori che sono sempre più esigenti e ricercati e che costantemente, vanno a caccia di “adrenalina”… a volte non importa dove la trovano.

È lì che lo Stato si deve attenzionare, è lì che non deve farsi “sfuggire” il giocatore ponendo sulla bilancia la sicurezza, la sua tutela, ottimi prodotti ed un’offerta variegata che possa far spaziare la fantasia di chi frequenta il mondo del gioco con le sue incongruenze, con le sue incertezze, ma anche con tanto divertimento e tanta “battaglia”. La propria abilità contro il “bel gioco”: l’eterna sfida con la Fortuna.

Non si può lasciare tutto questo all’illegalità, non si può permettere che, per “incassare qualche soldo in più” lo Stato metta a repentaglio la sicurezza dei propri cittadini: la rete illegale deve essere combattuta sempre e dovunque, poiché a parte il gioco in sé stesso, l’illegalità è portatrice di “malaffare” che si cela dentro il mondo-gioco, ne approfitta per i propri interessi, per il riciclo di danaro, per finanziare i terroristi e per… rovinare il territorio. Lo Stato deve esserci sempre, vicino al cittadino, vicino al territorio, vicino alle sue Amministrazioni: questo ci si aspetta.

dicembre 25, 2015 by : • Nessun commento
Vanessa Maggi

More About

Caporedattore presso Casinoonlineaams.com

View Posts - Visit Website

Comments are closed.